Miracolo sul Monte Bianco, alpinista trovata viva dopo cinque giorni

A volte anche in alta montagna i miracoli diventano realtà. E' stata infatti ritrovata ieri, dopo cinque giorni di ricerche, Gaelle Cavalié, la giovane alpinista francese dispersa martedì sul Monte Bianco. La ventunenne è stata salvata dagli esperti del Peloton de Haute Montagne di Miracolo Monte BiancoChamonix: era in condizioni fisiche relativamente buone per il periodo trascorso sulla montagna, sebbene fosse in stato di forte ipotermia, con una temperatura corporea di 33 gradi. La giovane francese era salita sul Monte Bianco tramite la funivia dei Grands Montets per raggiungere la cima dell'Aguille Verte attraverso il Couluoir couturier ma, a causa del maltempo, è rimasta bloccata a circa 4000 metri in completa solitudine, in quanto aveva deciso di non seguire gli altri alpinisti che, su quella stessa via, avevano deciso di rientrare a valle. Per quattro giorni si è rifugiata in un crepaccio, al riparo dalle violente bufere che hanno colpito la zona, fino ad essere stata ritrovata proprio all''interno del couluoir che stava risalendo; da qui è stata trasportata in elicottero all'ospedale di Sallanches, dove ora si trova in buona condizioni di salute.

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: