Incidente sulla Corna di Medale, Via Cassin

Parete Illuminata - photo by lecconotizie.comSiamo in provincia di Lecco, precisamente sulla Corna di Medale, quando ieri un alpinista di 40 anni è precipitato mentre percorreva con un compagno la celebre Via Cassin.

Il rocciatore originario di Cesano Maderno (Mb) è precipitato per una quindicina di metri riportando qualche ferita e un colpo alla spalla, necessario è stato l'intervento del 118 con il Soccorso alpino lariano; i ragazzi della squadra hanno recuperato il 40enne e anche il suo compagno di cordata rimasto illeso. Le manovre di recupero sono iniziate nel tardo pomeriggio e si sono protese fino a tarda sera verso le 23.00.

La celebre Via Cassin aperta dall'omonimo alpinista nell'agosto del 1931 prevede 11 tiri di corda, i due si trovavano al 9° quando verso le 16.00 l'alpinista è scivolato compiendo un volo di circa 15metri. L'uomo recuperato poco prima delle 19.00 è stato trasferito in ospedale; in tarda sera anche il compagno è stato recuperato, sono state necessarie luci fotoelettriche per illuminare la parete.