Livigno: contrabbandava 500 litri di alcool, fermato un autista

E' stato uno dei controlli più efficaci degli ultimi anni quello effettuato nel week end dai finanziari della dogana del Passo del Foscagno, valico di entrata del territorio extradoganale di Livigno.

In un colpo solo sono stati infatti scoperti quasi 500 litri di alcool importato irregolarmente in territorio italiano  senza il regolare pagamento dell'Iva.

Il tutto si è verificato quando un pullman turistico senza persone a bordo salvo ovviamente l'autista, è transitato al valico senza dichiarare nulla ai doganieri; in seguito però al controllo fisico del mezzo sono stati rinvenuti 35 cassoni pieni di alcool puro, che come noto in territorio livignasco costa meno della metà che sul territorio nazionale.

In seguito al rinvenimento di uno scontrino dei giorni precedenti, sono state poi rintracciate altre casse per ulteriori 60 litri di merce. L'autista , di origine brindisina, si è giustificato spiegando che si trattava di regali per amici e conoscenti.

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: