Distruggono a colpi di picozza una capanna sul Bianco, denunciati

Una vicenda che ha quasi risvolti comici quella successa nei giorni scorsi sul Monte Bianco a circa 3100 metri di quota, nei pressi del picconate capanna monte biancoRifugio Tete Rousse.

Qui si trova una piccola capanna in legno, chiamata Cabane Info Mont Blanc, che durante i mesi estivi è presidiata da uno sherpa, Tsering Phistso, assunto dal comune di Saint Gervais per "vigilare" su un tratto della normale al Bianco un po' troppo affollato e frequentato da alpinisti spesso impreparati. Due escursionisti polacchi, padre e figlio, impegnati nella salita al Bianco, dopo aver raggiunto martedi la piccola capanna ed averla trovata chiusa, hanno deciso di distruggere a colpi di picozza una finestra per potervi entrare.

I due sono stato denunciati appena possibile per atti di vandalismo: secondo quanto spiega il sindaco di Saint Gervais, il danno ammonterebbe a più di 2000€.

Ancora non si è capito se i due hanno scambiato la capanna, momentaneamente vuota in quanto lo sherpa era sceso temporaneamente a valle, per un rifugio, oppure se si tratta di un vero e proprio atto vandalico, a cui il Monte Bianco, aihmè, non è assolutamente nuovo.

Corvatsch Gruppi

 

 

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal:

 


Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Info estese
www.saliinvetta.com