Cervino: ritrovato il cadavere di un alpinista scomparso 20 anni fa

Ha un che di surreale la vicenda che ha visto coinvolti ieri gli uomini del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza di Vatournanche cadavere alpinista cervinodurante le ricerche dell'alpinista scomparso da due giorni in zona, Antonio Fumagalli, quarantottenne di Colle Brianza.

Durante la ricerca lungo la via della Cresta del Leone, i soccorritori si sono infatti imbattuti in un cadavere, pensando subito si trattasse dell'uomo che stavano cercando. In realtà, anche ad un primo sguardo, si è subito capito che la vittima era morta da svariati anni.

Dopo essere rientrati a Valtournanche, si è fatta finalmente chiarezza: il corpo ritrovato è quello di Andrea Villa, ex ufficiale degli Alpini, classe 1967, morto alla giovane età di 28 anni durante un'ascesa al Cervino nel 1995.

La notizia ha portato un grande sollievo ai genitori del giovane, che da anni si recavano ai piedi della Gran Becca in occasione dell'anniversario della sua scomparsa; ora finalmente avranno un corpo ed una tomba su cui piangere il proprio caro.

Nessuna notizia, invece, di Antonio Fumagalli, l'alpinista scomparso in questi giorni: i soccorritori stanno passando al setaccio tutti i rifugi italiani e svizzeri alla ricerca di qualche informazione o testimonianza che possa tornare utile.

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: