Colonnata, un paese che ha tanto da raccontare

Colonnata con alle spalle le cave di marmo - photo by escursioniapuane.comColonnata, piccolo paese di 350 abitanti, è una frazione di Carrara. E' situato ad un'altitudine di 532 metri tra le pendici delle Alpi Apuane.

Queste catene montuose fanno parte del Subappennino toscano e si elevano alla quota massima di 1947 metri con la vetta del Monte Pisanino. Le Apuane sono solitamente di colore bianco, nella stagione invernale questo colore è principalmente dovuto al manto di neve che le ricopre, mentre nel periodo estivo restano sempre candide e chiarissime per la presenza dei detriti delle cave di marmo.

Il paese di Carrara e la piccola frazione sono famosi produttori del celebre marmo di Carrara, che viene estratto fin dall'epoca dei romani da queste montagne. Molti scultori famosi, tra cui il grande Michelangelo, hanno adoperato questa roccia per le loro sculture più preziose; opere d'arte che ancora oggi possiamo ammirare nei musei.

Un tempo le condizioni di vita dei poveri cavatori non erano di certo quelle attuali, essi erano costretti a turni di lavoro disumani tanto da portarli a creare cruente rivolte, tra tutte vogliamo ricordare quella del 1872 come l'anno della prima rivolta operaia e fondazione dei gruppi anarchici rivoluzionari.

I lavoratori delle cave erano soliti portare al lavoro un pezzo di pane con all'interno una generosa fetta di lardo, famoso salume che per molti anni è stato l'alimento dei poveri, esso doveva durare ai lavoratori tutta la settimana. Attualmente questo alimento è fortemente tutelato e molti produttori locali utilizzano ancora la stagionatura nelle conche di marmo come l'antica tradizione vuole.

Le cave erano come dei veri e propri paesi, al lavoratore veniva offerto l'alloggio, un pasto serale e la colazione la mattina; ma il buon lardo era sempre presente per rifocillarsi durante le pause lavorative.

Attualmente Colonnata è frequentata da numerosi escursionisti diretti per lo più sulle Alpi Apuane in cerca dei sentieri più spettacolari, ma certamente anche da tantissimi buongustai che scelgono questa location per ricercare particolari prelibatezze culinarie. Sono infatti nati da molti anni molti ristoranti tipici con chef locali che utilizzano il “lardo di Colonnata” per i piatti più fantasiosi, per citarne alcuni possiamo trovare : coniglio lardellato, ciccetta di maiale e la tagliata di lardo; tra gli abbinamenti più ricercati abbiamo invece : lardo e miele, lardo e verza, lardo e fichi e lardo con i capperi.

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: