Giro d'Italia 2011 - 15 tappa - Gardeccia

La 15 tappa del Giro d'Italia 2011 è il classico tappone dolomitico, in cui si decidono per buona parte le sorti dell'intera competizione. E quest'anno, in occasione del 150° anniversario dell'unità d'Italia, il tappone segue un percorso massacrante e riporta alla luce un arrivo in salita spettacolare che non si vedeva più dagli anni settanta: il Gardeccia, in Val di Fassa. Oltre 200km di gara, partendo da Conegliano veneto, e superando salite come il Passo Giau, il temibile Passo Fedaia e la stretta striscia d'asfalto che da Pera di Fassa conduce fino alle pendici del Catinaccio. Nonostante il tempo un po' inclemente, che ha regalato un violento acquazzone con tanto di grandinata proprio poco prima dell'arrivo dei corridori, l'afflusso di pubblico al Gardeccia è stato enorme, con migliaia di persone accampate lungo la strada e sui prati nei pressi del Rifugio Gardeccia. Per la cronaca, vittoria di Nieve seguito da Garzelli a meno di un minuto di distacco, maglia rosa sempre sulle spalle di Contador.

Afflusso di gente al Ciampedie

Prelibatezze...

Rifugio Gardeccia

Lungo la salita al Gardeccia

Lungo la salita al Gardeccia

Arrivo di Nieve

Contador

Ritorna il sole dopo l'arrivo

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: