itenfrderues
 

Sciata Pasquale nel comprensorio di Chiesa Valmalenco (So), 28/03/18

Ripresa aerea Drone sulla Skiarea di Chiesa Valmalenco (So)

In questo Mercoledì di fine Marzo vi portiamo nel cuore della Valmalenco, nel famoso comprensorio di Chiesa Valmalenco (So), il quale offre ai suoi sciatori ben 60 km di Piste sempre perfettamente battute.

La giornata è stata sempre ampiamente soleggiata e con neve ottima fin dal primo mattino; nella notte sono inoltre caduti circa 5 cm di neve fresca!

Ricordiamo che, visto l'ottimo innevamento presente, la Skiarea rimarrà aperta fino all'8 di Aprile.

 

Partiamo dalla Brianza alle ore 6.30 circa, velocemente e senza incontrare traffico raggiungiamo Sondrio, passiamo nei pressi dell'Azienda di Ciresa Formaggi (Viale Sondrio) e proseguiamo seguendo i cartelli che indicano la Valmalenco.

Alle ore 8.45 in perfetto orario (gli impianti aprono alle 8.30) siamo al piazzale davanti alla famosa Snow Eagle, la spettacolare funivia che ha una capienza di ben 160 persone!

Vista del Rifugio Palù dall'Alpe Palù, punto centrale della Skiarea 

Il Sole è subito alto nel cielo e la gente è relativamente poca. Come prima pista per scaldarci un pochino le gambe effettuiamo la lunga discesa che dall'Alpe Palù (2010 mt.) arriva fino a San Giuseppe (1433 mt.) dove ricordiamo è possibile salire con le auto.

La Snow Park di Chiesa Valmalenco (So)

La Pista di discesa verso San Giuseppe, foto scattata in loc.Barchi 

Ritornati nel punto centrale dell'Alpe Palù effettuiamo la prima pista nera della Skiarea, la Nana, un tracciato spettacolare che parte proprio da Cima Motta (2336 mt.), il punto più elevato del comprensorio.

Una valida alternativa per scendere la Cima Motta senza effettuare discese impegnative è quella di effettuare la Pista Azzurra che porta direttamente anch'essa fino all'Alpe Palù.

Vista della Pista nana dall'Alpe Palù 

La Pista nera nana

In tarda mattinata, quando la neve inizia a mollare leggermente effettuiamo la famosa Pista Nera Thoeni ! Un tracciato veramente tecnico, che nell'ultimo tratto raggiunge una pendenza del 55%.

Panorama da Cima Motta (2336 mt.)

La parte terminale della Pista nera Thoeni 

Le previsioni che segnalavano un meteo abbastanza incerto sono state completamente smentite, la giornata fino alla fine è spettacolare !

Cima Motta - 2336 mt.

GiorgioTmk a Telemark lungo la Pista azzurra Cima Motta-Alpe Palù 

Nel primo pomeriggio, dopo una sosta culinaria presso il Rifugio Palù, ci spostiamo lungo la Seggiovia Bocchel del Torno che ci porta alla quota di 2400 mt., proprio sotto l'importante mole del Sasso Nero (3000 mt.).

Anche qui possiamo considerare la pista rossa di discesa veramente ottima e divertente, sempre con pochissima affluenza in pista !

Partenza della Seggiovia Bocchel del Torno

A telemark lungo la Pista Rossa del Sasso Nero 

In conclusione valutiamo positivamente la nostra sciata in Valmalenco. Il comprensorio presenta un innevamento veramente ottimo, con tutte le piste della Skiarea aperte !

Sicuramente le condizioni per questa settimana di Pasqua saranno ottime, Buone sciate a tutti !

Per concludere l'articolo vi proponiamo anche il nostro Video, con alcune riprese in Drone :


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: