Val Fraina e Val Varrone (Lc)

Una stupenda e panoramica escursione ad anello, abbastanza impegnativa per dislivello ma soprattutto lunghezza, che però ripaga sicuramente delle fatiche fatte con panorami meravigliosi. Si parte da Premana (1000m), nei pressi del parcheggio della Cooperativa, imboccando la mulattiera per l'Alpe Fraina (indicazioni molto precise).

Premana

Il sentiero è ben marcato con fondo in cemento e attraversa i ripidi boschi e precipitano verso valle sulla destra. Si cammina in leggera salita per circa mezz'ora, attraversando alcuni agglomerati di baite; superato un torrente con un ponte metallico, si prosegue in leggera discesa fino ad incrociare il sentiero che sale dal fondovalle. Si raggiunge quindi l'Alpe Rasga (1090m), dove iniziamo a salire in maniera più decisa; inizialmente si affrontano due tornanti, dopodiché si attraversa il fiume e si continua a salire con pendenza costante fino a raggiungere il fondovalle, dove incontriamo la bellissima Alpe Fraina, a 1390 metri, luogo di tranquillità assoluta e ambiente spettacolare; siamo a circa due ore di cammino da Premana. A questo punto, superato l'alpeggio, ad un bivio segnalato imbocchiamo la strada militare sulla sinistra, che risale il versante sud della Val Fraina. Possiamo seguire gli ampi tornanti della strada oppure le scorciatoie più dirette; in quest'ultimo caso la salita è decisamente ripida ed impegnativa. Man mano che si sale il panorama si apre verso il Monte Rotondo e la Bocchetta di Colombana. Giunti nei pressi di alcuni ruderi, consigliamo di abbandonare le scorciatoie e seguire il tracciato militare, che prosegue a salire in maniera molto dolce; sopra di noi vediamo chiaramente il canale che conduce alla Bocchetta del Larec. Quando la strada inizia a traversare verso est tagliando la parete rocciosa, facciamo attenzione ad alcune tracce sulla destra che risalgono tra prati e massi; qui troviamo anche segnaletica con frecce bianche e il bollini del Gir di Mont. Prendiamo le tracce a destra e iniziamo a salire in maniera molto ripida con tornanti e scalini rocciosi; l'ultimo tratto è particolarmente impegnativo, ma in breve raggiungiamo la Bocchetta del Larec (1 ore e 30 da Fraina) a 2060 metri, ed il panorama si apre sulla verdeggiante Val Varrone a sud, con il Pizzo Varrone ed il Pizzo dei Tre Signori che ne chiudono la testata. Iniziamo ora la discesa tra i prati sull'evidente traccia che taglia il pendio; dopo circa dieci minuti prendiamo la deviazione sulla sinistra (scritta per Rifugio Varrone), e scendiamo su traccia più stretta. Giunti ai ruderi della Casera Vecchia di Larec, è necessario cerca con attenzione la traccia: spesso le rocce con i bolli sono coperte dall'erba alta; abbandoniamo un abbozzo di sentiero che prosegue in piano attraversando la Casera e scendiamo i prati quasi in linea retta, leggermente verso sud-est, dove poi ritroveremo i segnali; in ogni caso è necessario dirigersi verso la Casera Nuova di Larec, costruzione ben visibile in basso. Iniziamo ora un lungo traverso di saliscendi che costeggia il ripido pendio sulla Val Varrone fino a quando vediamo sul fondovalle il rifugio Casera Vecchia di Varrone; a questo punto comodi tornanti sul prato conducono alla piccola struttura (1620m). Il rientro a Premana avviene ora lungo la carrozzabile di fondovalle, attraversando alcuni alpeggi come l'Alpe Forno e l'Alpe Chiarino, con una comoda camminata di circa tre ore. Una volta giunti alla zona industriale di Premana, per risalire in paese è necessario affrontare ulteriori cento metri di salita, da percorrere con il sentiero nel bosco oppure lungo la strada provinciale.

 

Mulattiera all'Alpe Rasga

Alpe Fraina

Alpe Fraina

Monte Rotondo salendo alla Bocchetta del Larec

Verso la Bocchetta del Larec

Tratto finale verso la Bocchetta del Larec

Sguardo sulla Valvarrone dal Larec

Pizzo Varrone e Pizzo dei Tre Signori

Casera vecchia di Larec

Val Varrone

Rifugio Casera Vecchia di Varrone

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: