Monte Croce di Maiano (Co)

Il Monte Croce di Maiano è una cima erbosa ed estremamente panoramica che si trova nella parte meridionale del Triangolo Lariano, spesso trascurato a causa dei ben più celebri Bolettone e Palanzone situati a poca distanza.

Partendo dal parcheggio (a pagamento) dell'Alpe del Vicerè, si imbocca il sentiero seguendo le indicazioni per la Capanna Mara. Ci inoltriamo nel bosco, alternando tratti pianeggianti a qualche ripida rampa, in corrispondenza della quale lo sterrato lascia spazio a tratti cementati o lastricati. In circa 45 minuti di cammino superiamo un dislivello di circa 150 metri e raggiungiamo il Rifugio Capanna Mara (1125m).

Attraversiamo il piazzale del rifugio e risaliamo un piccolo poggiolo dove, in posizione panoramica, si trova la bandiera. Proseguiamo ora dritto lungo il crinale, rientrando in breve nel bosco fitto. Camminiamo una decina di minuti quasi in pianura, su traccia ben evidente, fino a raggiungere una breve discesa, dove il sentiero si allarga. Ignoriamo un bivio sulla sinistra e continuiamo, questa volta in salita, a tratti con qualche gradino di roccia.

Saliamo per circa dieci minuti fino ad uscire dal bosco: a questo punto vediamo già la croce di vetta, che raggiungiamo in pochi minuti si evidente sentiero nel prato.

Il panorama dalla Croce di Maiano (1130m) è favoloso su tutta la Pianura Padana e sui laghi di Annone e Pusiano, nonchè sui monti della Valsassina e la città di Erba, che si trova esattamente sotto di noi.

Monte Croce di Maiano dal Bolettone

Sentiero nel bosco dopo la Capanna Mara

Sentiero verso la vetta

Croce di Maiano

Panorama sulla pianura dalla Croce di Maiano

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: