Piani di Artavaggio da Moggio (Lc), lungo il Sentiero del Vallone

 

CARATTERISTICHE:

 

Dislivello: 800 mt.

Attrezzatura: Scarponcini da Escursionismo (in Inverno/Autunno anche ramponi), zaino con indumenti per ripararsi e qualche cosa da bere/mangiare

Difficoltà:  (?)

Tempo impiegato: 2 Ore e 20 minuti

Cartina: Cartina Kompass nr. 105 - Lecco e Valle Brembana KompassLogo

 

DESCRIZIONE:

 

Panorama sui Piani di Artavaggio (Lc)

I Piani di Artavaggio (Lc) sono una conosciuta località di Montagna, appartenente al Comune di Moggio (Lc), in Valsassina.

Geograficamente sono anche situati a poca distanza dalla Val Taleggio, la quale si trova invece in prov. Di Bergamo.

I Piani di Artavaggio sono una località frequentata tutto l'anno, nel periodo estivo si apprezza senza dubbio la moltitudine di percorsi MTB e Trekking, mentre in Inverno la presenza di Tappeti con piccole Piste da Sci, ideali per chi sta imparando o per chi desidera divertirsi con il Bob.

 

Chiaramente i Piani di Artavaggio sono raggiungibili anche in Funivia, ma noi vi vogliamo descrivere l'itinerario escursionistico che parte proprio da Moggio (Lc), nei pressi del Piazzale della Funivia, conosciuto anche come "Sentiero del Vallone"

Vi é anche volendo la possibilitá di partire dal centro di Moggio, seguendo questo nostro itinerario.

 

In Auto occorre prendere la Strada Provinciale della Valsassina fino ad arrivare al Colle di Balisio, da qui si svolta seguendo le indicazioni per Moggio/Maggio/Barzio.

Successivamente si segue per Moggio e infine seguendo i cartelli della Funivia.

Si posteggia la vettura proprio nell'ampio piazzale delle Auto (volendo è anche possibile lasciare la macchina nei pressi di uno slargo, situato poco oltre, lungo la strada che sale al Passo Culmine di San Pietro)

Piazzale della Funivia di Moggio-Artavaggio 

Posteggiata la vettura si prosegue su asfalto percorrendo la Strada che conduce al Passo Culmine San. Pietro, fino a raggiungere sulla sinistra un piazzale sterrato.

Ci troviamo a Moggio, in loc. Torrente ad una quota di 870 mt. (volendo possiamo proseguire in auto e posteggiare in questo punto la vettura)

Al termine dello spiazzo sterrato incontriamo alcuni Cartelli Escursionistici, i quali indicano il percorso per i Piani di Aravaggio in 2.15 ore (sentiero numero 724)

Posteggio delle Auto a Moggio in loc. Torrente

Primi cartelli escursionistici per i Piani di Artavaggio (Sentiero 724) 

Percorriamo la stradina nel bosco, guadagnando pochissimo dislivello.

Poco oltre troveremo anche una bellissima area Picnic, con tanti tavoli in legno e sedie.

Area PicNic a Moggio in loc. Torrente

Troverete anche una fontanella di Acqua Potabile, con la quale potrete approfittare per riempire le vostre borracce!

Qui potete vedere la nostra Borraccia della Refill-Now, completamente ecologica e non inquinante !

Inoltre scannerizzando il QR Code presente sulla Borraccia potrete accedere alla Refill-Now Map, con l'elenco di tutte le fontanelle d'acqua potabili situate nelle vicinanze della vostra posizione !

Borraccia Refill-Now 

Dobbiamo mantenerci sul sentiero principale proseguendo nel bosco, le pendenze per tutta questa prima parte dell'itinerario si manterranno costanti e poco accentuate

Cartelli escursionistici verso i Piani di Artavaggio (Lc), Sentiero nr. 724

Sentiero 724 verso i Piani di Artavaggio (Lc) 

Fiore Elleboro lungo il Sentiero 724 dei Piani di Artavaggio (Lc)

Dopo circa 1 oretta di cammino, incontriamo alcuni cartelli escursionistici.

Lungo la nostra direzione viene indicato il Baitello del Vallone (a 40 minuti di cammino) e i Piani di Artavaggio (Rif. Sassi castelli,Casari e Baita della Luna) a 1.10 ore

Seguiamo questa indicazione, sempre marcata con il Sentiero numero 724.

Sentiero 724 che prosegue con nuovi cartelli 

Il Sentiero si sviluppa lungo un grande Vallone, per questo motivo viene anche soprannominato il "Sentiero del Vallone"

Nell'ultimo tratto del percorso, dopo una prima parte pianeggiante, prenderà a salire a pendenza anche abbastanza sostenuta, facendoci guadagnare rapidamente dislivello.

Tratto pianeggiante prima dei Piani di Artavaggio (Lc) 

Dopo aver costeggiato una grande parete rocciosa, percorriamo gli ultimi tratti del Sentiero, sbucando infine ai Piani di Artvaggio (1650 mt.)

Davanti a voi (solo se salirete nel periodo invernale) si potranno ammirare i campi scuola con i relativi tappeti !

Mentre alla destra l'inconfondibile sagomo del Rifugio Sassi Castelli, con la sua caratteristica colorazione rossa

Parete rocciosa prima di raggiungere i Piani di Artavaggio (Lc)

Piani di Aratavaggio (Lc) con il Monte Sodadura

Qui una mia foto mentre indosso i bellissimi Occhiali Ziel mod. Cervinia con lenti IR-Proof Polarizzate !

GiorgioTmk ai Piani di Artavaggio (Lc) con gli occhiali Ziel

Ai Piani di Artavaggio troverete altri Rifugi e varie strutture ricettive.

Se scegliete di salire nel periodo autunnale/Invernale, verificate bene le condizioni del Sentiero, spesso presenta del ghiaccio ed e' opportuno munirsi di ramponi !

 

Sicuramente non potrete fare a meno di ammirare il Monte Sodadura (2010 mt.), che svetta con la sua caratteristica forma a piramide !

Questa vetta, appartenente alle Prealpi Bergamasche, offre una straordinaria visuale sui Piani di Artavaggio, sulla Grigna, su tutte le vette circostanti e perfino sul vicino comprensorio dei Piani di Bobbio (Lc).

In estate é possibile raggiungere la cima attraverso un Sentiero Escursionistico, che lo trovate descritto in questo nostro articolo !

Il Monte Sodadura (2010 mt.)

Per il ritorno si ripercorre lo stesso itinerario dell'andata, prestando attenzione solamente ai primi tratti in discesa con le foglie e con le rocce, le quali potrebbero risultare particolarmente scivolose.

 

Disponibile il file .gpx del percorso, accedi tramite il pannello sottostante per visualizzare e scaricare il file !

Corvatsch Gruppi

 

 

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal:

 


Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Info estese
www.saliinvetta.com