Rifugio Menaggio da Breglia - Sentiero Alto

Questo itinerario è una delle due varianti di accesso al Rifugio Menaggio partendo da Breglia: si tratta del percorso sicuramente più panoramico ed anche meno impegnativo, ma nonostante ciò è sconsigliato durante l'inverno a causa del rischio di valanghe dai pendii superiori; qualora lo si volesse ugualmente percorrere con suolo innevato, è consigliabile l'utilizzo dei ramponi soprattutto nell'ultimo tratto prima del Rifugio.

Dal centro di Menaggio si imbocca la strada per Porlezza e la Svizzera, deviando a destra per Plesio poco prima di abbandonare il paese. Si sale con alcuni tornanti e, prima di entrare a Plesio, si prende la strada che a sinistra sale a Breglia. Volendo l'escursione può partire anche da qui, ma per risparmiare dislivello è possibile proseguire in auto (salvo che in presenza di neve) fino ai Monti di Breglia, altrimenti raggiungibili a piedi in circa mezz'ora, seguendo il sentiero che taglia la strada risalendo nel bosco tra baite e scorci mozzafiato sul lago.

Lasciata l'auto ai 996 metri dello spiazzo al termine della strada si imbocca il sentiero segnato che risale nel bosco fino a raggiungere un bivio: a sinistra si imbocca il sentiero basso che conduce direttamente al Rifugio Menaggio; noi imbocchiamo invece quello di destra, che risale nel bosco. Con pendenza dolce ma costante rimontiamo con alcuni tornanti seguendo il percorso sempre molto ampio e ben segnalato.

Non incontreremo tratti pianeggianti, ma nemmeno ci troveremo davanti a pendenze proibitive: il sentiero sale tra e betulle e i cespugli di nocciolo, regalando a tratti dei bellissimi panorami sul lago tra la vegetazione. Dopo circa mezzora minuti dal bivio usciamo dalla vegetazione e la vista che ci appare davanti è da lasciare col fiato sospeso: il Lago di Como in tutto il suo splendore con Bellagio e Punta Spartivento, la Grigna e il San Primo.

Proseguiamo ancora in salita e dopo una decisa curva a destra incontriamo un nuovo bivio: i cartelli indicano a destra il panoramico sentiero per Sant'Amate e il Bregagno, mentre noi imbocchiamo la traccia a sinistra che si inoltre pianeggiante tra la vegetazione. Dopo pochi minuti iniziamo a scorgere il rifugio ai piedi della Grona (1736m).

Il sentiero si fa ora piuttosto stretto ma mai esposto, anche se in alcuni passaggi è necessario fare bene attenzione a dove si mettono i piedi; un piccolo passaggio delicato dove è necessario superare un gradone di roccia è attrezzato con una catena. Si prosegue in piano per circa dieci minuti fino a raggiungere l'ultima rampa, tra sassi e gradoni, che in breve conduce alla bellissima radura panoramica dove si trova il Rifugio Menaggio, a 1383m.

Panorama dai Monti di Breglia

Il sentiero all'uscita dal bosco

Il Rifugio si intravede tra la vegetazione

Vista sul Lago di Como dal Rifugio

rifugio menaggio

rifugio menaggio

Monte Grona

rifugio menaggio

Legnone


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami
 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: