Girovagando al Mottarone (Vb)

Il Mottarone, con i suoi 1492m sul livello del mare, è denominato anche "La Montagna dei due Laghi" data la sua posizione geografica a cavallo tra il Lago Maggiore e il Lago d'Orta. Proprio grazie a questa posizione, dalla sua vetta nelle giornate limpide lo spettacolo è assicurato, ed il panorama si estende fino ai laghi di Monate e comabbio a sud, mentre ad ovest si staglia il massiccio del Monte Rosa e delle cime dell'Ossola. Il Mottarone è meta turistica durante tutto l'anno, ma soprattutto durante la stagione invernale, essendo la stagione sciistica più vicina alle città come Novara e Varese. L'altitudine piuttosto modesta può essere un problema nei periodi più caldi, ma la zona in cui si trovaè spesso soggetta a precipatzioni intense. Durante l'estate il Mottarone è meta di turisti provenienti soprattutto dalle coste del Lago Maggiore, che raggiungono la cima per ammirare lo stupendo panorama di cui si può godere; per questo motivo molto frequentemente si incontrano turisti inglesi o tedeschi sulla vetta, provenienti dalle località come Stresa o Arona. Gli accessi alla cima del Mottarone sono molteplici: innanzitutto la funivia di Stresa, che in tre campate raggiunge un pianoro proprio sotto la cima, raggiungibile con una lenta seggiovia biposto oppure con un breve sentiero a fondo cementato piuttosto pendente. Due strade salgono poi da Stresa e da Armeno, mentre una terza strada sale da Gignese, ma si tratta di una strada a pagamento, il cui costo ammonta a 6.50€ per un'auto. Numerosi sono anche i sentieri che risalgono il Mottarone da ogni suo versante, e che permettono di raggiungere la vetta in circa tre ore. Il Mottarone è anche meta per numerosi ciclisti, che ogni domenica si cimentano sulle strade che salgon da Arona e da Armeno; ben più impegnativa è invece la salita da Gignese, con rampe oltre il 15% nella parte bassa. Sulla vetta si trovano alcuni ristoranti e rifugi, in posizione estremamente panoramica; nei pressi dell'enorme antenna e della croce di vetta, invece, durante l'estate è attivo l'Alpine Coaster, una sorta di bob su binari, una fonte di adrenalina e divertimento per grandi e piccini.L'enorme antenna in vetta al Mottarone

La seggiovia che porta alla croce di vetta

Partenza dell'Alpine Coaster

L'arrivo della strada in vetta

Parapendio al Mottarone

Pendii verso il Lago d'Orta

Panorama verso sud


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: