Val Buscagna

Un'escursione semplice e senza dislivelli eccessivi, ambientata nella parte forse meno conosciuta dell'Alpe Devero, ovvero i pendii del Monte Cazzola e della Val Buscagna, nel cuore del Parco Naturale Veglia-Devero
Partenza dall'Alpe Devero (1600m), in direzione del piccolo agglomerato di Piedmont, passando davanti agli impianti del piccolo resort ossolano. Poco prima di Piedmont si piega a sinistra e si inizia a rialire nel bosco: il sentiero è ben tracciato, cosparso da un tappeto di aghi di larice, e sale abbastanza dolcemente in direzione dell'alpeggio di Misanco (1907m). Da qui si prosegue in direzione del monte Cazzola, risalendo i prati cosparsi di rododendri sulla destra degli skilift. Giunti nei pressi della stazione a monte dell'ultimo impianto, il panorama verso ovest si apre sulle bellissime pareti meridionali del Cervandone e sull'ampia valle di Buscagna, mentre a sud l'enorme panettone del Pizzo Diei si staglia sullo sfondo.

Nebbia mattutina sotto al Pizzo Fizzi

Colori autunnali a Pedemont

Salendo verso l'Alpe Misanco

Vista su Grande Est

Alpe Misanco

Ora il sentiero prosegue verso la cima del Cazzola (2300m), mentre noi percorriamo in traverso il pendio erboso settentrionale dello stesso; qui bisogna fare attenzione a scegliere la traiettoria giusta, per evitare di finire su lastroni rocciosi che potrebbero rivelarsi infidi e scivolosi. Dopo questo lungo traverso si giunge ai Passi di Buscagna, una serie ci collinette e avvallamenti in cui, in primavera, si formano piccoli laghetti glaciali. Seguendo le palette indicatrici si punta verso nord guadgnando il fondovalle nei pressi della testata, che culmina ad ovest con il passo della Scatta d'Orogna. Ora si percorre per intero l'ampia vallata in direzione est, superando inizialmente un dislivello di circa 150m in cui alcuni passaggi tra le rocce meritano un minimo di attenzione. Dopo questo tratto la valle si presenta completamente piatta e si allarga notevolmente ai lati. Giunti quasi al termine è possibile effettuare una breve escursione al Lago Nero, raggiungibile in circa 10 minuti con un sentiero che piega a dx dalla strada principale. La discesa all'Alpe Devero è abbastanza ripida, ma il sentiero, ben tracciato e a tornanti, è molto ben tenuto, e per questo non presenta nessuna difficoltà particolare ne è particolarmente faticoso.Si rientra di nuovo nel villaggio di Piedmont e da qui, in circa 10 minuti, si percorre la strada pianeggiante che riporta all'Alpe.

Helsenhorn

Lago de Codelago e Grande Est

Helsenhorn

Pizzo Bandiera

Val Buscagna

Alpe Buscagna


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: