Val Venegia e Baita Segantini (Tn)

La verde Val Venegia si estende ai piedi del gruppo delle Pale di San Martino, in un paesaggio incantevole all'interno del Parco Naturale di Paneveggio. Questa semplice escursione adatta a tutti costituisce il modo ideale per poter godere tranquillamente delle sue bellezze. Dalla strada per il Passo Valles si stacca in direzione est una strada sterrata, percorribile in auto per circa un km fino al parcheggio sottostante la Malga Venegia, oltre la quale è necessario continuare a piedi. Si percorre a questo punto la carrozzabile di fondovalle, che inizialmente è totalmente pianeggiante, mentre di fronte a noi di apre l'incantevole scenario delle Pale di San Martino, con il Cimon della Pala e il ghiacciaio del Travignolo che svettano sulla destra. Dopo circa un quarto d'ora la pendenza aumenta leggermente, siamo ormai quasi a ridosso delle pareti rocciose, ma niente paura, il percorso è tutt'altro che faticoso. Si raggiunge in breve tempo la Malga Venegiota, a 1824m, a circa trenta minuti di cammino dal parcheggio iniziale. Superata la malga, la pendenza aumenta, il fondo si fa leggermente più disconnesso ma il percorso rimane comunque una carrozzabile larga e senza difficoltà. Siamo a questo punto in fondo alla Val Venegia, sulla nostra sinistra tra le pareti verticali risale il ripido ghiaione che conduce al Passo Mulaz; proseguiamo diritti mentre iniziamo ad intravedere il valico erboso che scende dal ghiaione del Travignolo, dove si trova la nostra meta. La strada inizia ora a percorrere ampi tornanti a pendenza molto bassa; per evitare di percorrere l'intero serpentone è possibile tagliare seguendo le tracce nei prati. Attenzione al fatto che in questa parte del percorso non vi sono alberi, pertanto nelle giornate assolate è necessaria un'adeguata protezione. Proseguendo tornante dopo tornante, dopo circa un'ora dalla Malga Venegiota si raggiunge la sommità del valico a 2200m dove si trova la Baita Segantini. Da qui si gode del miglior panorama in assoluto sul gruppo delle Pale di San Martino. Dalla baita è possibile scendere anche al Passo Rolle lungo una strada carrozzabile e da qui rientrare all'inizio della Val Venegia tramite autobus.

Val Venegia e Pale di San Martino

Malga Venegiota con il Cimon della Pala

Qualche sorpresa sulla terrazza della Malga Venegiota

Cimon della Pala e Travignolo

Baita Segantini

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: