Madesimo: polemiche per l'ampliamento del Park

Half Pipe di MadesimoAccese polemiche sono scoppiate a Madesimo dopo l'avvio dei lavori per la ristrutturazione e l'ampliamento dello Snowpark. Nelle scorse settimane infatti le scavatrici si sono messe al lavoro abbattento un notevole quantitativo di piante, principalmente larici, per creare lo spazio necessario alla nuova struttura. Le proteste, però, questa volta non sono pervenute da associazioni ambientalisti ma da alcuni abitanti di Madesimo,  quali hanno trovato fuori luogo il voler ampliare il Park in una zona densamente boschiva, quando si aveva la posisbilità di costruirne uno nuovo in area completamente spoglie di alberi, per esempio in zona Motta. La risposta della società impiantistica, nella figura di Agostino Trussoni, non si è fatta però attendere, giustificando le scelte attuate poichè ogni azione intrapresa è stata vagliata con le autorità forestali e non vi era alcuna possibilità di costruire l'opera in altre zone della skiarea, essendo necessario agire per motivi economici sul park già esistente. I boarder e gli amanti dei Park costituiscono oggi una fetta importante dei turisti invernali, tanto che è diventato praticamente un obbligo per ogni località dotarsi di strutture adatte a loro; ed in Valtellina troviamo alcune stazioni all'avanguardia in questo, in primis Livigno, con i suoi due enormi park del Carosello e del Mottolino, ragion per cui anche Madesimo non poteva esimersi dall'investire sulla struttura.

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: