Caspoggio non apre gli impianti, turisti e albergatori furiosi

Vacanze iniziate, cannoni pronti, neve quanto basta..sembrano gli ingredienti perfetti per l'avvio di stagione di una località sciistica, ma purtroppo non sempre è così! Questo è quanto succede a Caspoggio, piccola stazione sciistica in provincia di Sondrio, vicina alla ben più famosa impianti caspoggioChiesa Valmalenco. La seggiovia che dal paese risale a Piazzo Cavalli, che serve anche una bellissima pista panoramica, non è stata aperta durante le vacanze natalizie, suscitando la rabbia sia dei turisti presenti in valle che degli operatori del settore, i quali hanno ricevuto già alcune disdette per i prossimi giorni. Il motivo della mancata apertura rimane ignoto, infatti la Fab, società che gestisce gli impianti del Palù e quelli di Caspoggio, non ha dichiarato nulla a riguardo. Alcune voci sostengono che i gestori preferiscano aprire la pista solo in occasione delle sporadiche gare sciistiche organizzate dall'Associazione sportiva comunale: una scelta sicuramente miope, anche se tipica del modo di ragionare di alcuni imprenditori sciistici italiani: il risultato porta infatti solamente una pessima figura per la location, dove ne risentiranno sicuramente le presenze, con buona pace degli alberghi, dei noleggi materiali e dei maestri di sci. Nei prossimi giorni è prevista una riunione con i rappresentanti della società, nella quale verranno spiegati i motivi di questo misterioso comportamento

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: