Record di percorrenza Chamonix - Zermatt in 18 ore 35 minuti

Parliamo oggi di uno straordinario record compiuto lo scorso Lunedì 15 aprile ad opera di Lionel Claudepierre, poliziotto del Peloton de gendarmerie de haute montagne.

L'alpinista partito in piena notte dal centro abitato di Chamonix è riuscito a chiudere la tratta in 18 ore e 35 minuti, circa 15minuti in meno del precedente record che risale alla Haute Route del 2011. Lionel è stato l'unico dei 4 alpinisti partecipanti al record mondiale che ha terminato con successo la prova

Il percorso è estremamente duro, consiste nel superare varie cime in Francia e Svizzera, per un totale di circa 8.000 mt. di dislivello e 115 km di percorrenza. La spettacolarità dell'impresa è iniziata alle ore 01.50 di notte del centro abitato di Chamonix, precisamente dalla chiesetta del paese posta alle pendici del Monte Bianco. Da qui una serie di tratti a piedi e altri con gli sci ha portato il grande Lionel Claudepierre dopo 18 ore e 35 minuti alla chiesa di Zermatt ai piedi del Cervino.

Gli altri 3 compagni (Estubier-Gérome-Pereira) si sarebbero fermati prima per problemi di salute e resistenza, solamente Lionel Claudepierre è riuscito regolarmente a chiudere il percorso segnando un nuovo record mondiale su questa tratta. Il poliziotto è stato interamente seguito da un team per validare l'effettiva regolarità della prova.

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: