Valgrisanche: al via la demolizione della Diga di Beauregard

Importanti attività di architettura pubblica stanno interessando la Valgrisenche a partire dal 24 maggio, ed in particolare la diga di Beauregard, che chiude la vallata a sud ai piedi di importanti vette come la Grande Rousse. Sono infatti iniziati i lavori di demolizione della parte sommitale foto di www.aostasera.itdella diga, la cui altezza dovrebbe così ridursi di circa cinquanta metri, limitando così la parte dei murata visibile "fuori terra" a soli 20 metri, rispetto agli attuali 72. La demolizione della struttura avverrà grazie a cariche esplosive posizionate in appositi fori realizzati lungo la diga: le esplosioni, chiamate anche "volate", avverranno durante il pomeriggio e saranno sempre precedute da una sirena; l'operazione durerà fino al novembre 2013, quando alla fase demolitrice dovrebbe succedere quella di ricostruzione. L'operazione produrrà 150mila metri cubi di inerti, che verranno sistemati in parte all'interno dell'invaso, e coperti quindi dall'acqua, ed in parte alla base della murata per ricoprire la conca creatasi al momento della costruzione delle fondamenta della diga stessa. La sistemazione dei detriti e la ricostruzione del bordo della diga con i relativi accessi dovrebbe terminare nel 2015.

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: