Valgrisanche: al via la demolizione della Diga di Beauregard

Importanti attività di architettura pubblica stanno interessando la Valgrisenche a partire dal 24 maggio, ed in particolare la diga di Beauregard, che chiude la vallata a sud ai piedi di importanti vette come la Grande Rousse. Sono infatti iniziati i lavori di demolizione della parte sommitale foto di www.aostasera.itdella diga, la cui altezza dovrebbe così ridursi di circa cinquanta metri, limitando così la parte dei murata visibile "fuori terra" a soli 20 metri, rispetto agli attuali 72. La demolizione della struttura avverrà grazie a cariche esplosive posizionate in appositi fori realizzati lungo la diga: le esplosioni, chiamate anche "volate", avverranno durante il pomeriggio e saranno sempre precedute da una sirena; l'operazione durerà fino al novembre 2013, quando alla fase demolitrice dovrebbe succedere quella di ricostruzione. L'operazione produrrà 150mila metri cubi di inerti, che verranno sistemati in parte all'interno dell'invaso, e coperti quindi dall'acqua, ed in parte alla base della murata per ricoprire la conca creatasi al momento della costruzione delle fondamenta della diga stessa. La sistemazione dei detriti e la ricostruzione del bordo della diga con i relativi accessi dovrebbe terminare nel 2015.

Corvatsch Gruppi

 

 

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal:

 


Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Info estese
www.saliinvetta.com