Grande impresa per Martina : scalare una torre del Vajolet con una protesi

Martina Caironi - photo by trentinocorrierealpiGrandissima impresa per Martina Caironi, ex medaglia d'oro ai giochi olimpici di Londra.

Ha lanciato una sfida, scalare la torre centrale del Vajolet (Torre Stabeler) con la sua protesi alla gamba, un'impresa sicuramente non da poco vista anche la discreta difficoltà alpinistica di questa scalata aggravata sicuramente dalla protesi.

Ma Martina è ben abituata alle sfide, così alle ore 7.00 è partita da Soraga, poi fino al rifugio Vajolet dove è iniziata la ripida salita al rifugio Re Alberto.

Alle 9.00 in punto armata di caschetto e imbrago ha affrontato la via normale, 5 tiri di corda per 205 metri di dislivello l'ha portata gloriosamente in cima. Anche la discesa è stata meritevole, affrontata in corda doppia fino alla forcella Delago e poi finalmente sul sentiero.

Martina infine con le ultime suo forze ha affrontato la discesa sul sentiero fino al Rifugio Vajolet, dove ha finalmente assaporato il meritato riposo dopo la vittoria.

Durante l'impresa è stata accompagnata da Tone Zulia e Giancarlo Bernard. A supporto anche Herman Zulian e Alessandro Bernard, tutti uomini del soccorso alpino Centro Fassa.

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: