Livigno lancia il Progetto Freeride, per uno sci sicuro e consapevole

Livigno come spesso è già accaduto si dimostra un passo avanti rispetto alle altre località sciistiche italiane per quanto riguarda la cultura e la conoscenza della montagna in senso progetto freerideautentico. In un periodo in cui giornalisti di ogni foggia si ergono a paladini delle vetta commentando episodi di slavine e vittime sugli sci, lanciando giudizi a raffica senza magari essere mai saliti oltre la quota dei vigneti in collina, la località valtellinese lancia un progetto finalizzato alla diffusione delle conoscenze riguardanti la formazione delle valanghe e la prevenzione degli incidenti. il Progetto Freeride precede infatti la pubblicazione di un bollettino neve e valanghe locale giornaliero, che va a completare quello regionale emesso già da Arpa Lombardia. Il bollettino descrive le condizioni del manto nevoso in tutto il territorio livignasco e alle differenti quote, indicando le principali criticità e non limitandosi a sbandierare il livello di rischio, come spesso succede altrove, senza spiegare all'utente il suo vero significato. Livigno vuole così fomentare una cultura positiva dello sci fuoripista, dello scialpinismo e dell'escursionismo con racchette da neve, tutte specialità in cui la corretta lettura dei bollettini e la conoscenza delle dinamiche della neve e dei suoi movimenti assumono un ruolo fondamentale.

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: