Livigno lancia il Progetto Freeride, per uno sci sicuro e consapevole

Livigno come spesso è già accaduto si dimostra un passo avanti rispetto alle altre località sciistiche italiane per quanto riguarda la cultura e la conoscenza della montagna in senso progetto freerideautentico. In un periodo in cui giornalisti di ogni foggia si ergono a paladini delle vetta commentando episodi di slavine e vittime sugli sci, lanciando giudizi a raffica senza magari essere mai saliti oltre la quota dei vigneti in collina, la località valtellinese lancia un progetto finalizzato alla diffusione delle conoscenze riguardanti la formazione delle valanghe e la prevenzione degli incidenti. il Progetto Freeride precede infatti la pubblicazione di un bollettino neve e valanghe locale giornaliero, che va a completare quello regionale emesso già da Arpa Lombardia. Il bollettino descrive le condizioni del manto nevoso in tutto il territorio livignasco e alle differenti quote, indicando le principali criticità e non limitandosi a sbandierare il livello di rischio, come spesso succede altrove, senza spiegare all'utente il suo vero significato. Livigno vuole così fomentare una cultura positiva dello sci fuoripista, dello scialpinismo e dell'escursionismo con racchette da neve, tutte specialità in cui la corretta lettura dei bollettini e la conoscenza delle dinamiche della neve e dei suoi movimenti assumono un ruolo fondamentale.

Corvatsch Gruppi

 

 

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal:

 


Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Info estese
www.saliinvetta.com