Temperature primaverili e tanta neve: valanga in Val Breguzzo travolge uno scialpinista

valanga val del vescovoUn'altra tragedia sfiorata sulle montagne trentine, ennesima conseguenza delle abbondantissime nevicate che hanno caratterizzato le Alpi negli scorsi mesi unite alle temperature anomale di questi giorni.

L'ultimo episodio si è verificato ieri in Val del Vescovo, nei pressi del comune di Breguzzo, all'interno del territorio del parco naturale Adamello-Brenta. Quattro scialpinisti stavano risalendo i pendii della vallata intorno a quota 1900 metri, quando all'improvviso una massa di neve si è staccata dal pendio soprastante sfiorando tre di loro e seppellendone uno.

Fortunatamente la prontezza dei compagni di escursione ha permesso di recuperare rapidamente l'escursionista rimasto sepolto, che non ha quindi riportato ferite. L'elicottero del Soccorso Alpino è comunque intervenuto insieme alla Guardia di Finanza, che ha poi provveduto a bonificare l'intera area in maniera preventiva.

Il pericolo valanghe resta in questi giorni moderato/marcato su tutto l'arco alpino, in graduale calo; questo però non significa che non debbano essere prese le dovute precauzione (consultazione bollettini, arva, pala e sonda) in caso di gite scialpinistiche.

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: