Sellaronda Skimarathon: la scialpinistica in notturna batte ogni record

Sellaronda SkimarathonUna sfida in notturna intorno al Gruppo del Sella, una gara all'ultima salita alla luce delle frontali: questa è stata l'edizione 2014 della Sellaronda Skimarathon, uno degli appuntamenti più importanti del panorama italiano dello scialpinismo.

L'edizione svoltasi la scorsa settimana è già stata battezzata l'edizione dei record: innanzitutto i record di percorrenza del tracciato sia in campo maschile con il duo Tadei Pivk/Pietro Lanfranchi sia in campo femminile con Francesca Martinelli e Roberta Pedranzini.

Altro importante primato dell'edizione di quest'anno è stato il numero dei partecipanti: 1200 atleti suddivisi in 600 coppie che si sono rincorse sulle nevi di quello che durante il giorno è il comprensorio sciistico del Sellaronda, a cavallo tra le valli di Fassa, Gardena, badia e Livinallongo.

La gara di venerdì può essere suddivisa in due fasi distinte: una prima fase di studio, lungo i passi Sella e Gardena, dove le squadre più forti si sono confrontate cercando di carpire le strategie altrui, alternandosi alla guida del trenino di testa. Il vero cambio di marcia si è avuto nella salita al Passo Campolongo, dove sono iniziati i primi forcing, culminati con la fuga della coppia Pivk-Lanfranchi sulla salita al Passo Pordoi, dove hanno guadagnato oltre tre minuti sugli inseguitori.

La discesa in picchiata verso Canazei è stata poi la ciliegina sulla torta che ha permesso anche il superamento del primato con un tempo di 3h06'14''.

Rifugio Diavolezza

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: