Incidente in parapendio sulla Punta Cervina, perde la vita

Un esempio di speed-glidingGrave incidente quello avvenuto nella giornata di ieri a Punta Cervina, nel territorio della provincia di Merano; qui a quota 2000 metri nei pressi dell'omonimo rifugio si è svolta la tragedia. Il giovane di 33anni stava praticando un particolare tipo di parapendio con gli sci , chiamato speed-gliding, che consiste nel volare rasoterra alla neve con il parapendio e compiendo a seconda della natura del terreno alcuni voli più o meno brevi.

La vittima si chiamava Florian Haller ed era in compagnia di un amico, insieme avevano raggiunto la vetta con l'ausilio delle pelli di foca, l'incidente è poi avvenuto in fase di decollo tramite la mancata apertura del paracadute, la quale ha fatto precipitare il 33enne in un ripido canalone.

Sul posto è intervenuto il 118, il soccorso alpino e i carabinieri, ma purtroppo per il giovane non cè stato nulla da fare, sarebbe infatti deceduto per l'impatto ricevuto.

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: