Colpito da un fulmine, muore escursionista sul Peralba

Ennesima vittima in montagna a causa del maltempo: è accaduto ieri pomeriggio sul Monte Peralba, cima di quasi 2700 metri delle Alpi Carniche. Un gruppo di tre escursionisti, due adulti ed una bambina di 8 anni, avevano raggiunto la vetta attraverso la celebre Via Ferrata Sartor, per poi scendere lungo la normale cresta ovest.

Un violento temporale accompagnato da grandine e fulmini li ha però sorpresi ancora nei pressi della cima, dove il padre della bambina, un quarantanovenne di San Donà di Piave, è stato colpito da un fulmine, morendo sul colpo. La scarica elettrica ha colpito anche l'amico, il quale però ha solamente perso i sensi temporaneamente, riuscendo poi ad allertare i soccorsi; a bambina è invece rimasta indenne.

Il Soccorso Alpino di Sappada è subito intervenuto, riportando a valle al Rifugio Sorgenti del Piave con l'elicottero innanzitutto la bambina e poi il ferito, ovviamente dopo aver constatato che per l'uomo colpito dal fulmine non c'era più nulla da fare.

Questo incidente fa ovviamente riflettere sui rischi che si accompagnano al maltempo soprattutto lungo vie ferrate o sulle vette rocciose in alta quota, dove oltre alla pioggia e alla grandine bisogna tenere in conto anche il pericolo di scariche elettriche, le quali molto spesso non lasciano scampo alle vittime.

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: