Val di Vizze, ritrovata la salma di un'escursionista deceduto da oltre un mese

Macabro ritrovamento in Alto Adige, dove precisamente in Val di Vizze (Provincia di Bolzano ) è stato ritrovato la metà di questa settimana, il corpo senza vita di un'escursionista di 47anni di origine tedesca.

L'uomo sarebbe deceduto, secondo gli accertamenti sulla salma, circa un mese fa; e il suo corpo è stato ritrovato presso la Forcella Bassa di Punta Bianca (2930 metri), in prossimità del rifugio Passo Ponte di ghiaccio (2545 metri). Tempo fa, precisamente il 20 agosto, era stato lanciato l'allarme per la scomparsa di un'escursionista su queste valli, la segnalazione era partita direttamente dalla moglie dell'uomo che non aveva più visto il ritorno del marito, il soccorso alpino si era mosso per le ricerche le quali erano terminate con esito negativo.

Secondo i primi esami l'uomo sarebbe deceduto in seguito ad una caduta, la quale gli sarebbe stata fatale provocandogli un trauma cranico.

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: