Tor des Géants: al via sotto il diluvio 800 atleti

E' partito questa mattina da Courmayeur sotto una pioggia scrosciante l'edizione 2015 del Tor de Géants, che non si è fermata nemmeno di fronte alle previsioni meteo tutt'altro che positive. 800 gli atleti al via, i quali dovranno completare i 330km previsti dal percorso entro il termine massimo di 150 ore.

Gli organizzatori hanno comunque provveduto a considerare alcune varianti al percorso standard in caso di condizioni meteo nettamente ostili, evitando il passaggio nelle zone più alte, dove oltre alla pioggia anche il freddo potrebbe arrecare parecchie difficoltà agli atleti.

Già nella giornata di oggi sarà possibile qualche cambiamento, in particolare dopo il Rifugio Deffeyes, quando il percorso potrà essere deviato allungandosi di circa 7km ma evitando il valico del Col de la Crosatie a oltre 2800 metri di quota; la prima base vita che raggiungeranno gli atleti sarà quella di Valgrisanche.

Moltissimi i campioni a livello mondiale presenti quest'anno alla cerimonia di distribuzione dei pettorali a Courmayeur: in campo maschile, visto il default del campione in carica Franco Collé, ultra favorito Oscar Perez, insieme al guyanese Christophe Le Saux; tra le donne, dopo la brutta parentesi dello scorso anno con lo scandalo di Francesca Canepa, quest'anno assente, spiccano i nomi di Lisa Borsani e Denise Zimmermann.

Staremo a vedere come proseguirà l'avventura, sperando in qualche miglioramento delle previsioni meteo per le prossime ore.

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: