Bernina: coppia lecchese precipita e muore durante l'ascesa

Un a bruttissima notizia, proprio a ridosso del Natale, ha colpito le montagne lombarde: una coppia di alpinisti lecchesi ha infatti perso la vita durante un'ascensione sul massiccio del Bernina, a oltre 3400 metri, nel territorio comunale di Lanzada, in Valmalenco.

I due erano alpinisti bernina precipitanoappassionati di montagna, che frequentavano da anni, avendo acquisito ormai una certa esperienza anche in ambienti difficili; non è ancora chiaro cosa sia successo, l'unica certezza è che sarebbero morti sul colpo dopo un volo di oltre 150 metri.

I soccorsi sono stati allertati dopo che la coppia non era rientrata nella giornata di ieri, e dopo il ritrovamento della loro auto parcheggiata a Campomoro, in Val Lanterna.

I corpi dei due alpinisti sono stati facilmente identificati lungo il tecnicissimo Canalone Folatti, in questo periodo spesso incrostato di ghiaccio, ma il recupero è stato piuttosto complesso, tanto che sono dovuti intervenire equipaggi appiedati che hanno risalito la montagna da valle. Le operazioni di recupero sono state svolte dai volontari del CNSAS della Valmalenco unitamente al SAGF (Soccorso Alpino della Guardia di Finanza).

Sgomento nell'ambiente alpinistico lecchese, dove la coppia aveva parecchi amici e dove altre persone avevano in precedenza condiviso con loro esperienze alpinistiche in giro per le Alpi.

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: