itenfrderues

Valanghe e incidenti in Montagna, un morto e diversi feriti – 4/03/18

 

cnsassUn fine settimana caratterizzato da incidenti e Valanghe sulle montagne del Nord Italia; il Piemonte la Regione più colpita con ben 3 slavine.

La più importante si è verificata nel comprensorio sciistico di Pian Benot, nel Comune di Usseglio (To), dove uno sciatore e uno snowboarder sarebbero rimasti coinvolti mentre effettuavano una discesa in fuoripista.

Lo Snowboarder sarebbe riuscito a liberarsi autonomamente, mentre per lo Sciatore è stato necessario l'intervento del Soccorso Alpino che lo ha individuato ed estratto. Le sue condizioni purtroppo sono apparse subito gravi ed è stato trasferito in elicottero all'Ospedale di Torino.

 

Sulle Alpi Lepontine Piemontesi, precisamente nel comprensorio sciistico di San Domenico, uno Snowboarder 36enne (residente nel milanese) ha perso la vita precipitando da un salto di roccia.

Con lui un amico che non ha potuto aiutarlo: è morto sul colpo.

L'eliambulanza del 118 di base a Borgo Sesia ha recuperato la salma.

 

Sempre in Piemonte, precisamente nel Comune di Alagna Valsesia, nel Vallone di Otro, tre scialpinisti sono rimasti coinvolti da una valanga, fortunatamente senza conseguenze

 

Cambiando regione, in Valle d'Aosta una valanga ha coinvolto uno scialpinista di 32 anni. La vicenda si è verificata sul Col Ranzola, a 2.000 metri di quota. Per fortuna l'uomo è rimasto parzialmente sepolto ed è stato recuperato dal Soccorso Alpino. Successivamente è stato trasportato in ospedale e le sue condizioni non sarebbero gravi.

 

Anche in Valtellina, precisamente nella zona di Valdisotto (prov. Di Sondrio), due escursionisti sono rimasti coinvolti da un distaccamento di valanga. Fortunatamente le loro condizioni non sono gravi e sono rimasti solo lievemente feriti.

 

In Francia due sciatori, tra cui uno di nazionalità belga, sono morti travolti da due valanghe che si sono staccate contemporaneamente. La zona delle Alpi Francesi presentava tra l'altro un pericolo valanghe che sconsigliava la pratica dello sci fuoripista in quella zona.

 


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami
 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: