Divieto assoluto di andare in Montagna, ma c'è ancora chi fa il furbo

  Vista su Corvara (Bz)

Dopo oltre un mese di divieti e raccomandazioni sia attraverso i Telegiornali e i Social, ci sono ancora persone che ostinano a voler praticare sport in Montagna.

Il Soccorso Alpino ha più volte ribadito il concetto, evitare ogni tipo di attività in Montagna per non esporsi a potenziali rischi, i quali sarebbero ingestibili da un sistema sanitario ormai al collasso.

 

Eppure è stato segnalato che a Corvara (Bz), in Alta Badia nel gruppo delle Dolomiti, alcuni Snowboarder i sarebbero avventurati in discese su tracciati interamente a disposizione.

Un comportamento, che oltre a violare le norme del Soccorso Alpino e del Decreto vigente, risulta irrispettoso verso tanti professionisti che in queste settimane hanno messo in pericolo la propria vita per salvare quella di tanti altri.

 

Le discese sono state filmate e fotografate da alcuni testimoni e subito messe in rete.

Al momento ci risulta che qualche trasgressore sia già stato individuato e multato

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: