Positivo al Covid19 si reca ad arrampicare. Cade e si fa male. I soccorritori vengono messi in quarantena

 

cnsass

 

Un 41enne residente ad Ascoli Piceno é stato denunciato dalla Questura per aver violato la quarantena ed essersi recato ad arrampicare.

 

L'uomo si era infatti recato in Montagna, violando la quarantena, con l'intento di compiere una scalata; purtroppo durante la salita sarebbe scivolato cadendo per alcuni metri e provocandosi una frattura ad un arto.

Sul posto sono dovuti intervenire una squadra di vigili del fuoco, Soccorso Alpino e sanitari del 118, che lo hanno trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Mazzoni di Ascoli.

 

Dopo i primi controlli é emerso peró che l'uomo si trovava in quarantena a seguito di un tampone risultato positivo (con elevata carica virale)

I soccorritori sono stati pertanto sottoposti al tampone e posti in isolamento fiduciario. Il climber è invece stato denunciato ai sensi dell’art. 1 comma 6 del Dl 33/2020 in relazione al testo unico delle leggi sanitarie che prevede l’arresto da 3 a 18 mesi, con ammenda da 500 a 5mila euro.

Martino Sport Banner Noleggio 2021

Corvatsch Night

 

 

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal:

 


Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Info estese
www.saliinvetta.com