Colma di Sormano da Nesso (Co)

La salita che da Nesso, sulle rive del Lago di Como, porta alla Colma di Sormano è una delle classiche prealpine, è forse la salita più bella e impegnativa del triangolo lariano. Subito a nord del centro di Nesso si imbocca la deviazione sulla destra per Zelbio e Pian del Tivano e si inizia a salire, dapprima in mezzo alle abitazioni, con comodi tornanti inizialmente decisamente dolci, poi leggermente più impegnativi con pendenze che sfiorano l'8%. In breve si esce dal paese e si entra nel bosco, mentre si apre a valle un bellissimo scorcio sul lago. Le pendenze sono sempre pedalabili, viaggiando intorno ad una media del 7% circa. Terminati i tornanti dopo circa 5 chilometri, nei pressi di una grotta sulla sinistra con una statua della Madonna, la strada si fa decisamente più pianeggiante per circa un chilometro; attenzione a non farvi ingannare, è solo il preludio alla parte più impegnativa della salita. Davanti a noi compaiono i due abitati di Velesio (sulla sinistra) e di Zelbio (sulla destra); usciti dal bosco inizia una prima rampa intorno all'8,5%, al bivio di prende a destra, si supera il ponte si passa ad un'altra rampa, brevissima ma ripida, con due veloci tornanti. Ancora qualche decina di metri intorno al 7% ed entriamo nel borgo di Zelbio, dove un rettilineo di circa 300 metri che attraversa il paese, con pendenze che superano anche il 10%, mette in seria difficoltà chi non è abituato a tali difficoltà. Un tornante verso destra ancora molto impegnativo e poi pian piano si ritorna a pendenze più umane, intorno al 7%. I successivi due chilometro sono molto fastidiosi, in quanto una serie di falsipiani si alternano e ulteriori ripide rampe, dando sempre l'impressione di essere arrivati in cima ma ogni volta l'obiettivo è sempre lontano. Finalmente si raggiunge poi la stupenda conca del Pian del Tivano, dove la strada diventa completamente pianeggiante per circa un chilometro e mezzo e possiamo riposare un po' le gambe. Terminato questo tratto manca solo l'ultima fatica: una curva a destra introduce nel tratto finale, completamente nel bosco, con pendenze estremamente impegnative tra l'8% e il 10%; è faticoso ma ormai ci siamo, dopo circa un chilometro incontriamo il parcheggio della Colma di Sormano, a 1135 metri, con il ristorante, l'osservatorio astronomico ed un panorama meraviglioso sulla Valsassina e sulle Grigne

Prime rampe a Nesso

 

Uscendo da Nesso

Rampetta prima di Zelbio

Saliscendi prima del Pian del Tivano

Colma di Sormano

Corvatsch Gruppi

 

 

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal:

 


Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Info estese
www.saliinvetta.com