La leggenda del Lago di Anterselva

 

Il Lago di Anterselva è un bellissimo laghetto alpino situato nell'omonima Valle di Anterselva (una vallata laterale della Val Pusteria) alla quota di 1642 mt.

Il Piccolo Lago, è famoso oltre per le bellissime escursioni che si possono effettuare nella zona, anche per una Leggenda, Buona lettura:

 

Tanto tempo fa nella zona dove c'è oggi il lago di Anterselva si trovavano 3 masi, i cui abitanti erano molto duri di cuore contro i poveri.
C’era un contadino tanto avaro che avrebbe preferito non dar da mangiare nemmeno a sua moglie. Questo contadino abitava in un bel maso in fondo alla Valle di Anterselva.
Un giorno, durante la sagra del paese, venne un vecchio mendicante e chiese ai contadini l'elemosina, aveva percorso un sentiero faticoso e sassoso ed ora chiedeva un posto per dormire e qualcosa da mangiare, i ricchi contadini gli diedero solo pane ammuffito e neanche un soldo
Allora il poveretto dovette rimettersi in cammino per raggiungere il fondo valle ancora lontano. Ma prima di allontanarsi gridò:
- "Vedrete che verrà brutto tempo; pioverà e la pioggia scenderà così abbondante che ne avrete abbastanza per tutta la tua vita! Inoltre, state attenti, fra qualche giorno nascerà una sorgente dietro la vostra casa e poi vedrete quello che succederà."
La gente non diede retta alle parole del mendicante e per tre giorni non successe niente.
Il quarto però nacque una sorgente dietro ogni casa; le sorgenti si ingrandirono sempre di più fino a sommergere i masi degli avari contadini, infine il cielo si oscurò, i fulmini caddero sulla valle e i tuoni rimbombarono dalle pareti della Croda Rossa, tanto che i contadini non riuscivano a sentire nemmeno le proprie parole.
Dalle pendici si staccarono enormi masse di terra che sbarrarono la valle proprio sotto il maso. Siccome il torrente si era ingrossato a causa delle piogge copiose e dalle fontane sgorgava ininterrottamente acqua, si formò nel giro di poche ore un lago, che inondò e sommerse i masi dei ricchi contadini, arrivando ad una altezza di quasi 40 metri, dando vita al Lago di Anterselva che è un bellissimo lago, limpido ove, tutto intorno, c'è un paesaggio stupendo.

 

Il Lago di Anterselva da un punto di vista più scientifico si è formato in seguito allo sbarramento del rio Anterselva a causa di frane staccatesi dai monti soprastanti; esso è situato all'interno del Parco naturale Vedrette di Ries-Aurina.

Nei pressi del Lago sorgono anche alcuni Bunker del Vallo Alpino in Alto Adige, costruiti per un'ipotetica difesa del territorio Italiano dalle truppe tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il Lago di Anterselva è stato inoltre inserito in diversi film e documentari, per via della sua rara bellezza. Uno dei masi posizionato proprio nei pressi delle sponde del Lago era di proprietà di Enrico Mattei

 

La leggenda è stata proposta e gentilmente raccontata dal nostro utente Rossi G.

 

Rifugio Diavolezza

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: