La fata del villaggio di Pouillaye , leggende valdostane

Fata - photo by blog.libero.itLa leggenda valdostana che vi racconteremo è ambientata a Bionaz, un comune di 241 abitanti che si suddivide in totale in 21 villaggi.

Ed è proprio nei pressi del villaggio Pouillaye che si ambienta un'antica storia di montagna che vi racconteremo qui di seguito.

Lungo la Borne de la Faye, ovvero una cavità naturale che si sviluppa in queste valli, viveva una fata maligna. La donna era da tempo innamorata di un contadino: l'uomo però era già sposato ed era follemente innamorato della sua bella.

La perfida fata era però follemente invidiosa della coppia di innamorati, al punto che un giorno decise di organizzare un malefico tranello: regalò un magnifico nastro rosso, assicurando al contadino che sarebbe stato un ricco dono e che avrebbe fatto un figurone con la sua amata.

La fata gli disse che la moglie doveva portarlo legato al collo, e che in questo modo gli avrebbe portato della gran fortuna. Il giovane, però, durante il cammino di casa si sentì molto stanco e così decise di riposarsi sotto ad un larice, ma senza accorgersene si addormentò.

Il contadino si svegliò che era notte fonda e di corsa scappò a casa dalla moglie. La mattina seguente si ricordò di aver dimenticato appeso alla pianta il nastro rosso che gli aveva regalato la fata.

Con rimorso per non averlo regalato alla moglie corse indietro a riprenderlo, ma appena vide la pianta rimase stupito. Il larice che solamente poche ore prima era verde e rigoglioso adesso si presentava rinsecchito e bruciato.

L'uomo capì quindi che il nastro rosso non era altro che un perfido tranello e che se l'avesse regalato alla moglie pregandola di portarlo al collo la sua amata sarebbe morta.

Il povero contadino quindi fuggì rabbrividendo al solo pensiero del pericolo scampato; la terribile fata maligna scomparve e non si fece mai più rivedere in queste valli.

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: