Le Batailles des Reines

Bataille des Reines

 

Tranquilli animalisti e vegetariani, non stiamo parlando di una versione maccheronica della corrida spagnola, ma di uno tra gli eventi più rappresentativi della tradizione valdostana.

Le Batailles des Reines infatti, sono dei veri e propri duelli disputati da bovini, senza cattiveria, all'interno di un'atmosfera di festa campestre dove l'importante è stare insieme e gustare piatti tipici della tradizione Valdostana.

 

Questi scontri, che vedono protagonisti esemplari di razza valdostana pezzata nera e castana (animali di taglia piccola e robusta, adatti a spostarsi e pascolare in luoghi impervi), avvengono già naturalmente durante la stagione estiva all'interno delle mandrie negli alpeggi: gli esemplari più "forti", sia dal punto di vista fisico che caratteriale, si scontrano tra di loro per conquistare il dominio dell'intero gregge.

Queste "Regine", vengono poi scelte dagli allevatori e fatte partecipare a un torneo a eliminazione (che prevede 20 appuntamenti) che si svolge in svariate località della valle o in alpeggio, per terminare con la grande finale nell'area della Croix Noire di Saint Christophe, alla periferia di Aosta orientativamente la terza domenica di Ottobre.

Questa finale attira al campo di combattimento migliaia di appassionati, di allevatori e di semplici curiosi sia locali, che dalle regioni limitrofe, Savoia e Vallese compresi

Contrariamente a quanto si possa pensare, i combattimenti non sono per nulla cruenti: i bovini, dopo una lunga fase di studio, si spingono spontaneamente testa contro testa finchè l'esemplare più forte sarà riuscito ad allontanare l'avversario il quale, senza riportare alcun tipo di ferita, si ritirerà dal combattimento accettando la sconfitta e lasciando il terreno all'avversario più forte.

La battaglia avviene secondo diverse categorie, in funzione dell'età e del peso, i combattimenti ai quali è possibile assistere sono quindi molteplici

Bataille des Reines


Le prime testimonianze di questo tipo di evento risalgono al XV secolo, anche se solamente a partire dagli ultimi decenni dell'800 si hanno resoconti più dettagliati, mentre dal 1958 la manifestazione riceve anche il sostegno economico della Regione autonoma della Valle d'Aosta

La Bataille des Reines è anche un momento di festa per la comunità che ospita l'evento, un'occasione di incontro tra gli allevatori e di divertimento per il pubblico, nonchè importante attrazione turistica, che raduna ogni anno tantissimi appassionati da tutto il mondo.

Alla fine di tutte le eliminatorie, nel mese di Ottobre viene incoronata la Reines des Reines, la regina di tutte le mucche della regione, premiata con un prezioso collare in cuoio riccamente decorato e protagonista della sfilata celebrativa nell'arena di Croix Noire nella periferia di Aosta.


Per informazioni sul calendario degli incontri, vi invitiamo a visitare questo sito, sempre aggiornato e curato da un'associazione che si presta per l'organizzazione e la difesa di questa bellissima tradizione valdostana.

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: