Stralivigno 2015, la mezza maratona d'Alta Quota a Livigno (So)

Centro Aquagranda

Il fine settimana appena trascorso è stato caratterizzato da una serie di avvenimenti sportivi di alto livello, come del resto ci ha sempre abituati la nostra Livigno (So). Durante il week - end si è infatti svolta la 16° edizione della Stralivigno, la gara mezza maratona di 21 km in Alta Quota; una competizione di alto livello alla quale hanno preso parte atleti tesserati Fidal tra cui alcuni volti noti a livello mondiale, ma anche un grandissimo numero di atleti amatoriali.

Ed è proprio questo il bello della Stralivigno, Professionisti e Amatori impegnati sul medesimo tracciato, per condividere insieme le bellezze di questa gara !

GiorgioTmk in riscaldamento

Griglia di partenza

I primi 200 metri

La partenza è avvenuta dal Centro Aquagranda Livigno Sport Fitness (nei pressi del Lago) dove sono stati allestiti gli Stand e i preparativi pregara. La competizione è poi partita alle 15.00 e i 1150 atleti si sono diretti verso la Pedaleda costeggiando il Fiume Spöl verso la Forcola di Livigno. La prima parte del percorso si è sviluppata in piano ( quota di 1816 mt.) su terreno asfaltato molto comodo, successivamente verso il 7/8 km è avvenuto il primo strappetto sterrato sul versante del Mottolino Livigno, un discreto dislivello è stato appena immediatamente guadagnato e in questa nuova parte del percorso si correva tutti insieme tra boschi di Pini e Larici.

Primi km, ecco il primo Uomo

Prima donna

Gopro, Pedaleda

Verso il primo strappo

Successivamente dopo una veloce discesa abbiamo attraversato il paese di Livigno (verso la Forcola) per poi risalire nel versante del Carosello 3000 dove ci siamo sempre mantenuti in quota e abbiamo fatto ritorno verso il Lago ammirando dall'alto le bellezze del Piccolo Tibet.

In questi 21km abbiamo avuto modo di ammirare le bellezze di Livigno, percorrendo sentieri attraverso boschi di Larici e costeggiando diverse baite tipiche Livignasche; il dislivello è stato un continuo susseguirsi di sali e scendi, dove più volte abbiamo raggiunto la quota massima di 2050 mt. con un dislivello positivo di oltre 200 metri.

I primi di metà gara

All'arrivo presso l'Aquagranda Livigno Sport Fitness Centre, siamo stati accolti da un pubblico estremamente numeroso e anche incoraggiati da un bellissimo ristoro.

Arrivo

La serata è poi proseguita presso Plaza Placheda di Livigno ( il palazzetto centrale) dove si è tenuta in primo luogo la Cena ( compresa nella gara e veramente deliziosa) e anche la consegna del Pacco Gara, dove oltre a tantissimi gadget è stata regalata una maglietta tecnica da corsa a maniche lunghe molto bella.

Per concludere con le premiazioni, dove sul Podio sono saliti i primi 10 assoluti Maschili e Femminili e sono state anche premiate le varie Categorie.

Anche quest’anno la mezza maratona competitiva è stata dominata dai fortissimi corridori kenioti del team Run2together: Il vincitore Simon Kiruthi Muthoni, al suo esordio alla Stralivigno, ha infatti chiuso la gara in 1 ora 13’ e 44”. Al secondo posto Ronaldo Ngigi Kariuki (1 ora 14’ 02”), mentre Geoffrey Githuku Chege, vincitore della scorsa edizione, sale sul terzo gradino del podio (1 ora 17’ 17”). Il primo atleta italiano a tagliare il traguardo è stato Graziano Zugnoni (sesto posto - 1 ora 23’ 23”). 

A vincere nella categoria femminile la keniota Veronicah Njeri Maina, che ha fermato il cronometro a 1 ora 22’ 20”. La connazionale Janet Jepkosgei Imugung conquista il secondo posto (1 ora 28’ 04”). Ottima prestazione dell’atleta italiana Lorenza Banchetti, che ha raggiunto l’arrivo presso Aquagranda in 1 ora 38’ 00”, conquistando così la medaglia di bronzo. Da segnalare inoltre l’eccellente risultato della prima atleta livignasca Giovanna Confortola, che ha chiuso la corsa al settimo posto (1 ora 47’ 29”). Il marito Gianluigi Martinelli si conferma anche quest’anno primo tra gli abitanti di Livigno nella classifica maschile conquistando il 19esimo posto (1 ora 31’ 38”)

Podio donne

Podio Uomini

Tutte le prime dieci donne

Ricordiamo che oltre alla Stralivigno si è tenuta sempre sabato 25Luglio anche la Staffetta, mentre domenica 26Luglio l'appuntamento è per la Ministralivigno.

Vi lasciamo ancora a qualche scatto e anche al nostro immancabile Video, realizzato anche durante la gara !!

Inoltre è possibile scaricare (Effettuando il Login al nostro sito) anche il tracciato Gps completo del percorso gara !

Ci vediamo alla prossima edizione 2016! Un saluto a tutti !!

Il lago di Livigno

Anche quest’anno la mezza maratona competitiva è stata dominata dai fortissimi corridori kenioti del team Run2together: Il vincitore Simon Kiruthi Muthoni, al suo esordio alla Stralivigno, ha infatti chiuso la gara in 1 ora 13’ e 44”. Al secondo posto Ronaldo Ngigi Kariuki (1 ora 14’ 02”), mentre Geoffrey Githuku Chege, vincitore della scorsa edizione, sale sul terzo gradino del podio (1 ora 17’ 17”).

 

Il primo atleta italiano a tagliare il traguardo è stato Graziano Zugnoni (sesto posto - 1 ora 23’ 23”).  A vincere nella categoria femminile la keniota Veronicah Njeri Maina, che ha fermato il cronometro a 1 ora 22’ 20”. La connazionale Janet Jepkosgei Imugung conquista il secondo posto (1 ora 28’ 04”). Ottima prestazione dell’atleta italiana Lorenza Banchetti, che ha raggiunto l’arrivo presso Aquagranda in 1 ora 38’ 00”, conquistando così la medaglia di bronzo. Da segnalare inoltre l’eccellente risultato della prima atleta livignasca Giovanna Confortola, che ha chiuso la corsa al settimo posto (1 ora 47’ 29”). Il marito Gianluigi Martinelli si conferma anche quest’anno primo tra gli abitanti di Livigno nella classifica maschile conquistando il 19esimo posto (1 ora 31’ 38”). 

 

- See more at: http://www.sportdimontagna.com/mountain-running/stralivigno-2015-livigno-so-0#sthash.UJaKCTyl.dpuf

Anche quest’anno la mezza maratona competitiva è stata dominata dai fortissimi corridori kenioti del team Run2together: Il vincitore Simon Kiruthi Muthoni, al suo esordio alla Stralivigno, ha infatti chiuso la gara in 1 ora 13’ e 44”. Al secondo posto Ronaldo Ngigi Kariuki (1 ora 14’ 02”), mentre Geoffrey Githuku Chege, vincitore della scorsa edizione, sale sul terzo gradino del podio (1 ora 17’ 17”).

 

Il primo atleta italiano a tagliare il traguardo è stato Graziano Zugnoni (sesto posto - 1 ora 23’ 23”).  A vincere nella categoria femminile la keniota Veronicah Njeri Maina, che ha fermato il cronometro a 1 ora 22’ 20”. La connazionale Janet Jepkosgei Imugung conquista il secondo posto (1 ora 28’ 04”). Ottima prestazione dell’atleta italiana Lorenza Banchetti, che ha raggiunto l’arrivo presso Aquagranda in 1 ora 38’ 00”, conquistando così la medaglia di bronzo. Da segnalare inoltre l’eccellente risultato della prima atleta livignasca Giovanna Confortola, che ha chiuso la corsa al settimo posto (1 ora 47’ 29”). Il marito Gianluigi Martinelli si conferma anche quest’anno primo tra gli abitanti di Livigno nella classifica maschile conquistando il 19esimo posto (1 ora 31’ 38”). 

- See more at: http://www.sportdimontagna.com/mountain-running/stralivigno-2015-livigno-so-0#sthash.UJaKCTyl.dpuf

 

Ristoro dell'arrivo 

Saliinvetta presente :)

Ed ecco anche il Video, realizzato con la videocamera in movimento durante la gara ! Veramente speciale :

 

Disponibile file .gpx del percorso, accedi tramite il pannello sottostante per visualizzare e scaricare il file !


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: