Telemark - chi siamo? da dove veniamo? un po' di storia!

Giorgio Tmk a Telemark

 

Siamo pronti: la papera dello scarpone infilata nell'attacco, le molle sono tese, il leash è agganciato...a questo punto il solo pensiero di noi "freeheeler" è quello di lanciarsi lungo il pendio e piegare.

Stiamo parlando del Telemark, ovvero della tecnica sciistica a Tallone Libero, la più antica forma di Sci inventata dall'uomo :)

 

Ma da dove deriva questa tecnica? chi dobbiamo ringraziare per averci permesso di praticare questo sport meraviglioso? Per rispondere a queste domande dobbiamo salire sulla macchina del tempo e catapultarci nella prima metà dell'800 a Morgedal, in Norvegia, nella contea appunto di Telemark. In queste terre buie e fredde, un ragazzaccio un po' fuori di testa chiamato Sondre Norheim decise di dare una svolta alla tecnica sciistica utilizzata fino ad allora.

In passato, infatti, lo sci da discesa non esisteva: gli sci erano lunghe assi in legno utilizzate nella maggior parte dei casi come strumenti di trasporto su terreni pianeggianti, al massimo su lievi pendii, ma mai su grandi discese, anche perchè gli attacchi del tempo erano delle semplici stringhe di cuoio intorno alle dita, decisamente non adatti a subire le sollecitazioni di una discesa.

Quindi fondamentalmente le discese venivano effettuate a piedi

Sondre pensò che forse rafforzando questi attacchi e avvolgendo il tallone con una fascia di radici di salice e betulla (il bisnonno del nostro 75mm insomma), unitamente ad assi leggermente più corti, la cosa avrebbe potuto funzionare. E così fu! Nonostante la diffidenza dei suoi compaesani, Sondre Norheim sperimentò sulle colline intorno a Morgedal una nuova tecnica, consistente nell'effettuare curve su pendii ripidi flettendo l'arto interno.

Nacque così il telemark, che conobbe subito grande diffusione, in particolare in Scandinava, dove i pendii dolci e collinari risultavano più adatti a questo tipo ti tecnica, rispetto alle ripide pareti alpine.

 

Intorno agli anni 30 del 900, il Telemark iniziò aihmè il suo periodo di declino: con l'avvento della tecnica del Cristiana (nel 1910), che permetteva una migliore gestione della curva con l'attacco fisso , le strade tra le due tecniche si separarono sempre più, anche a causa del mondo agonistico, che coinvolse quasi esclusivamente lo sci alpino, relegando così il telemark a tecnica da "selvaggi del nord".

Come si suol dire, però, a volte ritornano...e fu così che negli anni '70, alcuni snow patroller di Crested Butte, in Colorado, capirono che il tallone libero facilitava notevolmente i loro spostamenti, sia in salita che in discesa, sui pendii alla ricerca di eventuali pericoli di valanghe. E fu proprio dagli Usa che venne la riscossa del tallone libero! Pian piano a partire dalla metà degli anni '80 i freeheeler iniziarono a solcare anche i pendii alpini, naturalmente utilizzando materiali leggermente più moderni degli sci in legno con attacchi di radici di salice usati da Sondre Norheim!

E fu così che il telemark ritorno in Europa, pur restando sempre una categoria "a parte", e apparendo agli occhi dei più come delle "bestie rare" che sciano "strano".

 

Attualmente i materiali da Telemark si sono notevolmente evoluti, dal 75mm conosciuto anche con il termine di papera per indicare la prominenza in punta dello scarpone, si sta facendo sempre più avanti il così detto NTN, differisce sia negli scarponi che nell'attacco e generalmente permette una sciata più controllata e aggressiva.

 

Noi di Saliinvetta siamo dei fanatici del Telemark, se vi incuriosisce questa tecnica vi invitiamo a frequentare la nostra sezione dei Raduni a Telemark e quella relativa ai Test Materiali sui nuovi prodotti (Attacchi e Scarponi)

 

Buone pieghe a tutti quanti

Giorgio


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: