I Segni della Montagna - Giandomenico Vincenzi

Titolo: I Segni della Montagna - Le terre alte tra realtà e fantasia

Autore: Giandomenico Vincenzi

Casa Editrice: Vividolomiti Edizioni  LogoVividolomitiEdizioniRecensioni

Genere e Breve descrizione: Fotolibro nel quale vengono presentate particolari fotografie (composizioni) secondo la tenica della "Caleidografia"

Prezzo al pubblico : 39,00 euro

 

I Segni Della Montagna - Copertina 

I "Segni della Montagna, le terre alte tra realtà e fantasia" è un libro di Giandomenico Vincenzi prodotto dalla Casa Editrice di Vividolomiti Edizioni, per la quale abbiamo già recensito diversi testi.

Questo volume è un fotolibro; si differenzia dalle classiche Guide di Montagna che abbiamo recensito sul nostro portale, ma vista la sua bellezza e particolarità merita certamente di prendere parte della libreria di un vero appassionato di montagna.

 

Giandomenico Vincenzi ha voluto creare questo eccezionale Fotolibro utilizzando una particolare tecnica da lui stesso creata: la "Caleidografia", ovvero una composizione fotografica basata sulla ripetizione a specchio di un immagine, proprio come avviene in un caleidoscopio.

L'accostamento speculare e riflesso di questi particolari fotografici in ambienti montani crea una composizione, o meglio un quadro, che offre al lettore diverse possibili interpretazioni secondo la sua fantasia.

I Segni Della Montagna - Introduzione 

Giandomenico Vincenzi è un fotografo nato negli '40 del secolo scorso e, come ama autodefinirsi, è un settantenne senza età. Oltre alla passione per la Fotografia, Giandomenico è insegnante di Yoga e molte delle sue opere riportano infatti alla riflessione tipica di questa discliplina.

Da piccolino ha iniziato a frequentare la montagna con gli Scout, sperimentando anche le prime fotografie con la macchina fotografica del fratello. Successivamente vista la sua grande passione è arrivato ad acquistare una Reflex e più tardi a scattare con una Leica formato 24x36.

Amante delle montagne, e in particolare delle Dolomiti, ha sempre effettuato fotografie che racchiudessero più che un semplice valore documentaristico un valore emozionale. Molti dei suoi scatti sono stati effettuati con un Teleobbiettivo da 200mm in contrasto sicuramente con i più adatti obbiettivi grandangolari per riprendere i paesaggi. Da queste sue immagini è nato un libro : "Prima del cielo – l'emozione delle Dolomiti".

Nella sua carriera di fotografo ha vinto anche moltissimi altri premi fotografici.

I Segni Della Montagna - Prefazione 

Ma veniamo ora a questa particolare tecnica, la "Caleidografia". Giandomenico ci spiega, nelle prime pagine del suo libro, che la famosa casa produttrice di materiali "Grivel-Mont Blanc" ha emesso un bando di concorso "Experimenta" per ricercare delle immagini che avessero più che un valore tecnico e paesaggistico qualche cosa di nuovo e più ricercato.

Giandomenico fresco dell'esperienza maturata nel libro : "Prima del cielo – l'emozione delle Dolomiti", ha ricercato e sperimentato una nuova tecnica fotografica, arrivando così alla "Caleidografia".

Questa particolare tecnica consiste nella ripetizione, sia specchiata che speculare di un dettaglio fotografico di montagna. La composizione crea un immagine e un quadro nuovo che offre al lettore diverse possibili interpretazioni secondo la sua fantasia.

Grivel Mont Blanc ha apprezzato moltissimo questi scatti, inserendone nel suo fascicolo ben 3.

 

Il libro ha una dimensione generosa (30x30 cm) e offre una bella visione delle immagini, che costituiscono l'anima di questo Fotolibro. Anche la qualità della carta, fotografica e lucida è stata voluta per meglio apprezzare gli scatti.

Nelle prime pagina in modo elegante viene presentata la Biografia di Giandomenico Vincenzi e la storia di questo libro, che vi abbiamo riassunto nelle righe precedenti. Tutte le parti testuali sono incolonnate e tradotte sempre in 3 lingue differenti : Italiano, Inglese e Tedesco.

I Segni Della Montagna - Consigli consultazione 

Interessante è anche la parte dove l'autore ci spiega il modo migliore per sfogliare e apprezzare questo libro, esso infatti è organizzato in doppie pagine complementari per ogni opera fotografica.

Nella pagina di destra viene mostrata la composizione Caleidografica (su carta pulita senza neanche il numero progressivo delle pagine), mentre nella pagina di sinistra Giandomenico Vincenzi spiega al lettore 3 punti : Un breve commento sulla foto originaria della composizione, il luogo di ripresa dello scatto e un simboletto grafico che mostra quale delle quattro immagini che creano la composizione caleidografica è quella originale ( possiamo anche giocare a scoprirlo noi stessi).

Le pagine successive mostrano quindi le immagini così organizzate; non resta quindi che augurarvi buona consultazione e buone emozioni.

I Segni Della Montagna - Immagine e descrizione

I Segni Della Montagna - Immagini

I Segni Della Montagna - Immagini 

In conclusione a noi il volume è piaciuto moltissimo, avevamo già letto qualche articolo su queste particolari immagini secondo la tecnica della Caleidografia.

Sicuramente il libro è in contrasto con le nostre classiche recensioni di Guide in Montagna ma abbiamo voluto ad ogni modo proporvelo perchè offre una visione particolare della montagna.

Bellissimi scatti e composizioni che offrono una visione tutta nostra e originale, lasciatevi trasportare dalla fantasia magari sfogliando il libro in coppia o con amici !

Ritornate inoltre a distanza di tempo sulle medesime fotografie, vi evocheranno sicuramente sensazioni diverse ogni volta.

 

Buona consultazione e buone emozioni.

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: