itenfrderues
 

Itinerari al Fronte, sui Sentieri della Grande Guerra - Vividolomiti Edizioni

 

Titolo:  Itinerari al Fronte, sui Sentieri della Grande Guerra

Autore: Mario Peghini - prefazione di Enrico Camanni

Casa Editrice: Vividolomiti Edizioni  LogoVividolomitiEdizioniRecensioni

Genere e Breve descrizione: Guida Storica e Escursionistica (alcuni percorsi sono fattibili anche in MTB), vengono proposti 70 itinerari su tutto l'Arco Alpino, alla scoperta dei luoghi simbolo della Grande Guerra. Approfondimenti storici molto significativi

Prezzo al pubblico : 24,50 euro

 

Itinerari Al Fronte, sui Sentieri della Grande Guerra - Copertina 

Vi presentiamo "Itinerari al Fronte, sui sentieri della Grande Guerra" della Casa Editrice di Vividolomiti Edizioni, un testo e allo stesso tempo una Guida di Montagna che propone al suo interno ben 70 sentieri in Montagna alla scoperta dei territori segnati un tempo dalla Grande Guerra.

Parliamo della terribile Prima guerra Mondiale, che in montagna è stata combattuta in territori aspri e selvaggi al di sopra dei 2000 mt. Qui prese il nome di Guerra Bianca; una guerra che imponeva ai soldati di essere per lo più degli alpinisti, al fine di combattere e superare grandi difficoltà tecniche molto .

Con un'introduzione al tema della Guerra Bianca, ed in particolare di quella terribile macchina della morte che è la Guerra, si apre così un'interessante prefazione alle prime pagine della nostra Guida.

Itinerari Al Fronte, sui Sentieri della Grande Guerra - Introduzione 

Il testo non vuole essere solamente una pura Guida di Montagna, ma raccontare le storie dei luoghi, anche dal lato umano e storico, per farci riflettere circa le condizioni estreme alle quali i soldati dovevano resistere.

Gli itinerari che ci propone sono ben 70; si tratta di percorsi che possono essere effettuati a Piedi con percorsi escursionistici, ma anche in MTB o con le Ciaspole. Essi seguono la linea del fronte della Grande Guerra e spaziano quindi in tutta l'arcata alpina, comprendendo le regioni di Lombardia, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia.

Itinerari Al Fronte, sui Sentieri della Grande Guerra - Capitolo

Dopo l'interessante prefazione di Enrico Camanni intitolata "Il fuoco e il gelo", che vi abbiamo accennato nelle prime righe della nostra recensione, viene proposta la vera e propria presentazione, titolata "Il fronte di pietra e ghiaccio".

Ancora una volta abbiamo il piacere di leggere una ricostruzione storica sulla Guerra Bianca, una rilfessione sui "dubbi e le incertezze" di combattere su un fronte di Montagna, dove oltre alle difficoltà segnate dal conflitto si aggiungeva anche quella della natura, che combatteva con i suoi terreni inospitali, con il freddo e con la neve.

I Soldati non erano certamente pronti ad affrontare questi terreni e la mentalità comune verso la Montagna non era ancora così aperta come lo è ai giorni nostri; oltre ai disastri e agli orrori della Grande Guerra, a causa della quale anche i paesaggi vennero plasmati e mutarono le proprie caratteristiche, la Guerra Bianca fece in modo che gli uomini dovettero adattarsi, escogitare trucchi e creare infrastrutture in montagna.

Successivamente cambiò anche la visione della Montagna; da territorio prettamente ostile ed inospitale si sviluppò il turismo a causa dell'esigenza di scoprire e ripercorrere quei luoghi teatro della Grande Guerra. 

Ecco che la Guida in questione, che è molto di più di un semplice testo tecnico, ci illustra il complicato intreccio tra percorsi escursionistici e storia.

Itinerari Al Fronte, sui Sentieri della Grande Guerra - Capitolo 

Proseguendo nella lettura arriviamo così nel cuore del testo, dove ci verranno presentati tutti i 70 itinerari.

I percorsi vengono raggruppatti in base all'area geografica e all'inizio di ognuno di essi è sempre presente un'interessante introduzione storica.

Gli itinerari vengono poi descritti in modo molto generale, viene dedicata solamente una piccola descrizione tenica più o meno lunga a seconda della difficoltà del percorso ma mai estremamente dettagliata. Ogni scheda è poi arrichita da una sintetica vignetta dove vengono raccolti i dati tenici della nostra escursione (punto di partenza e di arrivo, dislivello e la percorribilità a Piedi o in MTB)

Itinerari Al Fronte, sui Sentieri della Grande Guerra - Descrizione itinerario 

Le immagini infine, che arrichisscono questa guida sono veramente molto belle. Troviamo fotografie attuali utili per la descrizione degli itinerari e naturalmente tantissime immagini storiche recuperate dagli archivi.

 

Vi consigliamo questa Guida se avete voglia di scoprire dal punto di vista culturale gli avvenimenti principali della grande Guerra, con la possibilità di appronfondire maggiormente l'esperienza attraverso la personale visita di questi luoghi simbolo.


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: