Ciclabile della Valsassina - Barzio (Lc) fino a Taceno (Lc)

Distanza Totale : 13.50 km (Andata)    Tempo in movimento : 45 minuti    Aumento di quota : 265 mt.

 

La Ciclabile della Valsassina è uno straordinario percorso Ciclopedonale che attraversa gran parte della Valsassina costeggiando quasi interamente il fiume Pioverna. Il percorso parte da Barzio ( Presso la Sede della Comunità Montana ) per poi proseguire fino a Tartavalle ( presso il Comune di Taceno) ; attraversa quindi numerosi paesi tra cui citiamo : Pasturo, Introbio, Primaluna, e Cortenova.

La partenza come già accennato è presso la Comunità Montana della Valsassina, dove sono disponibili due ampi piazzali sterrati adibiti a parcheggio, ricordiamo che questo ente si occupa di valorizzare i territori montani principalmente attraverso la conservazione dell'ambiente naturale e la rivalutazione dei mestieri. La sede si trova in Via Fornace di Merlo,2 a Barzio , facilmente raggiungile a due passi dalla Strada Provinciale SP62 che attraversa tutta la Valsassina.

Parcheggio Comunità Montana Valsassina

Appena posteggiata la nostra vettura verso la parte finale del parcheggio è visibile un ampio pannello illustrativo, che tramite una chiarissima cartina ci illustra tutto il tracciato della nostra Ciclabile, poco più avanti un cartello indica l'inizio del percorso.

Inizio della Ciclabile

Non ci dilungheremo molto nel descrivere il percorso, in quanto essendo una ciclabile è segnalato e quasi impossibile da sbagliare, in ogni caso occorreranno delle piccole indicazioni per alcuni tratti dove sarà necessario uscire dai tracciati.

Dopo aver lasciato Barzio alle spalle ci dirigiamo verso Pasturo, poco più avanti incontreremo un sottopasso che ci porta verso il Comune di Introbio, il percorso è sempre pianeggiante con nessun particolare problema. Una volta giunti ad Introbio possiamo ammirare la straordinaria Cascata, visibile a pochi metri dalla Ciclabile, per la quale consigliamo vivamente una bella sosta :)

Nei pressi di Pasturo

Territorio del Comune di Introbio

La cascata di Introbio

Proseguendo sul percorso sempre con pendenza costante ( un falsopiano in leggera discesa) giungiamo nel tratto di competenza del comune di Primaluna, un cartello segnaletico su sfondo marrone ci indica l'inizio del paese; ricordiamo che Primaluna è anche un borgo medioevale di rilevanza storica.

Ci lasciamo alle spalle Introbio

Primaluna

A lato anche qualche "tappa" del Percorso Vita

Fino a questo punto non abbiamo mai incontrato nessun cambio di percorso, ma giunti presso Ponte San Pietro la Ciclabile si interrompe su una strada , anche qui nessun particolare problema, occorre infatti svoltare leggermente alla nostra destra per imboccare un sottopasso che ci riporta direttamente sul proseguimento della Ciclabile.

Cortabbio

Ponte San Pietro

Sottopasso a Ponte San Pietro

Il discorso invece cambia poco più avanti quando raggiungiamo il Comune di Bindo, qui una serie di lavori stradali ha da tempo interrotto il nostro percorso, quindi occorre risalire sulla Strada Provinciale e proseguire per qualche minuto in direzione Cortenova e poco dopo raggiungiamo il cartello stradale che indica la fine del Paese di Bindo. Sulla nostra sinistra notiamo una piccola interruzione del Guard rail ( della quale vi abbiamo inserito una foto significativa qui sotto ) , dobbiamo intrufolarci in questo stretto sentierino asfaltato per essere fortunatamente ricollegati con la Ciclabile.

Serie di Lavori stradali

Lungo la Strada Provinciale

Ripresa sentierino ciclabile dopo tratto Guard Rail

Poco più avanti nuovamente la ciclabile si interrompe per un'intersezione stradale, questa volta siamo presso l'incrocio con la strada che conduce al Passo dell'Agueglio, noi dobbiamo mantenerci sulla nostra Strada Provinciale e proseguire su di essa per qualche minuto, prestando attenzione quasi sempre all'intenso traffico. Poco più avanti, sulla sinistra, incontreremo un piccolo sentiero sterrato che si discosta dalla strada ( inseriamo una foto sotto ) una volta imboccato in breve tempo ci riporterà sulla nostra Ciclabile della Valsassina, che da questo punto in poi non verrà più interrotta fino a Tartavalle.

Intersezione con strada per il "Passo Agueglio"

Sterrato che riporta sulla Ciclabile

Il percorso prosegue sempre allo stesso modo, a questo punto costeggiamo alla nostra sinistra il Fiume Pioverna e alla nostra destra un prato adibito all'atteraggio di elicotteri o piccoli velivoli, proseguiamo ancora fino ad incontrare alla nostra sinistra una piccola chiusa sul fiume. Da questo punto in poi la Ciclabile prende a salire bruscamente con 3/4 tornanti in salita, il percorso termina qui e un cartello segnaletico (come quello della partenza) ci indica l'inizio/fine del tratto della Ciclabile della Valsassina; qui siamo a Tartavalle presso il comune di Taceno.

Loc. Carreggiata

Tratto finale con ultimi tornanti

Tartavalle , fine della Ciclabile

Riprendiamo la Ciclabile in direzione opposta, ripercorrendo tutto il percorso il senso opposto fino a ritornare al punto di partenza presso la Comunità Montana della Valsassina. Nel caso abbiate voglia di uno spuntino vi segnaliamo a poche decine di metri l'Agriturismo PratoBuscante, per il quale abbiamo inserito una recensione qui.

 

Disponibile file .gpx del percorso, accedi tramite il pannello sottostante per visualizzare e scaricare il file !


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami
 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: