Passo del Mortirolo da Mazzo di Valtellina (So)

Distanza Totale : 12.60 km    Tempo in movimento : 2 ore e 10 minuti    Aumento di quota : 1300 mt. 

Pendenza Massima : 20%    Pendenza Media : 10.6 %

 

Il Passo del Mortirolo ( detto anche Passo della Foppa)è un valico di montagna che si trova nell'Alta Valtellina, esso con i suoi 1852 metri di quota mette in comunicazione la Valtellina con la Val Camonica.

Il Mortirolo è sicuramente e senza ombra di dubbio uno dei passi più duri della zona, possiamo estendere il primato di difficoltà anche a livello nazionale, in quanto è classificato come una delle salite più impegnative di Europa.

Originariamente era sterrato, in quanto era un valico poco utilizzato e secondario a causa appunto delle sue difficoltà, nel 1990 viene inserito nel Giro d'Italia, diventando famoso e meta ambita per tutti i ciclisti. Sicuramente a rendergli notorietà sono state le gesta del mitico Marco Pantani, che nel Giro d'Italia 1994, intrapprese tutto il passo in solitaria staccando quotati avversari come Miguel Indurain, Evgenij Berzin.

Terminata la piccola parentesi storica veniamo alla nostra salita, raggiungiamo quindi il Comune di Mazzo di Valtellina (So), facilmente raggiungibile dalla Statale della Valtellina che porta a Bormio. Ci dirigiamo nel piccolo centro del paese, qui ai piedi della chiesa di fronte alla Locanda da Giovanna , troviamo dei posteggi per le auto.

Un'alternativa può essere invece quella di proseguire ancora per qulche centinaio di metri seguendo per Via Mortirolo e posteggiando proprio ai piedi dell'inizio del Passo.

Ultimo parcheggio auto prima dell'inizio del Passo

Dopo un bel sorso d'acqua e qualche cosa da mangiare iniziamo a risalire la lunga strada, che in 31 tornanti ci porterà fino alla quota di 1852 metri superando il dislivello di circa 1300 metri.I primi km di salita sono quelli preparatori, non dobbiamo farci prendere troppo dalla foga in quanto ci potremmo bruciare subito, per i primi 3 km le pendenze sono costanti con alcuni tratti pianeggianti.

Raggiungiamo la piccola frazioncina di "Prabeton - 920 mt." nella quale è posizionata la sbarra di chiusura invernale del Passo, proguiamo con pendenza costante e ci introduciamo in un bellissimo bosco di Castani. Qui le pendenze a tratti salgono molto ma in compenso abbiamo ancora qualche tratto riposa gambe.

La stanga che in inverno chiude il Passo

Fraz. di Prabeton - 920 mt.

In contrapposizione del tornante numero 25 abbiamo forse uno dei tratti più duri, stringiamo i denti e proseguiamo. Orientativamente dal km 3 fino al km 9 incontreremo gli strappi più pesanti, negli ultimi 3 km del passo le pendenze scenderanno generalmente anche se non dobbiamo mai abbassare la guardia!

Strappo del tornante 25

Circa a metà salita su un tornante incontriamo la scultura in onore a Marco Pantani, che come già accennato nella prime righe ha compiuto in questi km un'impresa eroica. Poco più avanti in contrapposizione del tornante numero 8 ( mancano 8 all'arrivo) incontriamo un bivio, da qui è possibile svalicare scendendo verso Bormio, noi naturalmente proseguiamo in salita.

La scultura per Marco Pantani

Deviazione

Arriviamo ormai nella parte terminale, mancano poco più di 2 km, in questo tratto abbiamo da tenere sotto controllo solamente una ripida rampa poi si prosegue a pendenza costante fino a "Malga Mortirolo - 1800 mt.".

Spettacolari anche tutte le scritte in onore dei campioni del Giro, che vengono scritte e dipinte sull'asfalto e che restano visibili anche a distanza di mesi e mesi.

Ultimi tratti pendenti, scritte ovunque sull'asfalto

Malga Mortirolo

Ormai pregustiamo l'arrivo, ultimo tornante ed ecco aprirsi di fronte a noi in lontananza una timida discesa :) Siamo giunti al Passo del Mortirolo , 1852 mt. Complimenti a tutti per questa impresa !

Passo del Mortirolo - 1852 mt.

Giorgio :)

Vi lasciamo ancora a qualche scatto particolare del tracciato :

Buona visione. Giorgio

Chiesetta di San Matteo

Primi tratti tra i castagni

Tratto tra i pini

Discesa dal Mortirolo

 

Disponibile file .gpx del percorso, accedi tramite il pannello sottostante per visualizzare e scaricare il file !

 

Qui di seguito anche il Video descrittivo dell'intera salita ! Buona visione :

 

 

 


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: