Funghi di Terra di Rezzago (Co)

 

CARATTERISTICHE:

Dislivello: 100 mt.

Attrezzatura: Zainetto, scarpe leggere da ginnastica o scarponcini da escursionismo (a seconda della stagione e delle condizioni meteo)

Difficoltà: (?)

Tempo impiegato:  1 Ora

Cartina: Cartina Kompass nr. 91 - Lago di Como e Lago di Lugano KompassLogo

 

DESCRIZIONE:

 

Il Primo Fungo di terra di Rezzago (Co)

I Funghi di Terra di Rezzago (Co) costituiscono uno splendido fenomeno della natura, queste curiose architetture naturali, dalle forme più disparate, sono piuttosto rare da trovare.

A Rezzago, piccolo Comune in provincia di Como, nel cuore dello splendido Castagneto secolare, sono presenti e visibili attraverso un semplice itinerario escursionistico...

Scopriamolo insieme !

 

Qualche cenno scientifico...

In epoca Neozoica, tutta l'area del Triangolo Lariano, era interamente ricoperta dal Ghiacciaio Abduano.

Durante il fenomeno di ritiro di questo enorme ghiacciaio, decine di grandi massi erratici furono qui depositati e le estensioni moreniche presero parte di questi territori.

I funghi di terra, noti anche con il termine scientifico di "Piramidi di Erosione", si formano principalmente in terreni morenici, e sono costituiti da materiali grossolani uniti da un "collante" limoso-sabbioso; per l’azione erosiva delle acque (nel nostro caso piogge) le grosse pietre resistono all'erosione e proteggono parzialmente la parte sottostante, la quale viene pian piano erosa.

Si formano così delle strutture verticali a pilastro, sormontate da grandi massi, le quali somigliano proprio a dei “funghi”.

Chiaramente la durata di queste formazioni non sono eterne, la continua erosione provoca ad un certo punto il crollo del sovrastante masso, divenuto troppo pesante da sostenere.

La struttura quindi collassa a terra distruggendosi (come è capitato al Fungo Numero 3 dei nostri Funghi di Terra di Rezzago)

 

Il percorso...

Raggiunto il Comune di Canzo (Co) si prosegue in direzione di Asso (So), a questo punto si seguono le indicazioni per Colma di Sormano/Sormano e per Rezzago (Co).

Il piccolo Comune di Rezzago lo si raggiungerà dopo pochi minuti, la termine di una breve strada a tornanti in salita.

Vi consigliamo di posteggiare la vettura prezzo la Pro Loco di Rezzago, dove è presente un posteggio gratuito per le vetture. (Quota di partenza 675 mt.).

Il centro cittadino di Rezzago (Co)

Posteggio nei pressi della Pro Loco di Rezzago (Co) 

Lasciato il posteggio proseguiamo in leggera discesa lungo la strada, fino ad arrivare ad un altro piccolo posteggio per le auto (volendo possiamo lasciare anche qui la vettura...)

Alcuni cartelli escursionistici indicano i Funghi di Rezzago, seguiamo questa indicazione !

Un bellissimo affresco nel Comune di Rezzago (Co) 

Percorreremo così le strette e caratteristiche Vie del centro Storico di Rezzago

Tra le Vie del centro storico di Rezzago (Co)

Proseguiamo seguendo le indicazioni fino a raggiungere nei pressi di una strada asfaltata in leggera salita due cartelli indicativi, a sinistra viene indicata la direzione per un Fungo 2/3, mentre a destra il Fungo 1.

Noi consigliamo di seguire le indicazioni di destra, raggiungeremo così prima il Fungo Numero 1 e successivamente chiudendo un bellissimo percorso ad anello andremo a scoprire anche il Fungo Numero 2 (il fungo numero 3 è andata purtroppo distrutto...)

Cartelli escursionistici che indicano i Funghi di Rezzago 

 

Lungo il percorso incontreremo diverse fontanelle dove far rifornimento idrico alle nostre Borracce !

Noi vi consigliamo la Borraccia Ecologica di Refill-Now, grazie alla quale potrete scoprire tutti i punti d'acqua più vicini alla posizione !

Visitate il sito web per maggiori dettagli !

Fontanella a Rezzago con la Borraccia Refill-Now

 

Si prosegue inizialmente su strada a fondo di cemento, la quale pian piano si addentra in un bosco di castagni (storico e famoso Castagneto di Rezzago), piante secolari che creano "soprattutto in periodo autunnale" un bellissimo connubio di colori.

Il sentiero riprende a salire dolcemente fino a portarci nel pieno del bosco, qui i cartelli che indirizzano ai "funghi" si susseguono, ma è veramente impossibile sbagliare in quanto la strada battuta è una sola.

Sentiero attraverso il Castagneto di Rezzago

Sentiero attraverso il Castagneto di Rezzago

Sentiero attraverso il Castagneto di Rezzago 

Raggiungiamo così una recinzione in leggno, nella quale è presente un passaggio che conduce ad un ripido sentiero in discesa.

Procediamo in questa direzione prestando attenzione ad eventuali radici o massi.

La pendenza è abbastanza marcata ma il sentiero è protetto da una recinzione in legno.

Il sentiero che conduce ai Funghi di Rezzago

Dopo qualche decina di metri incontriamo una deviazione, proseguiremo a sinistra in netta diecesa fino ad ammirare il Fungo numero 1, già visibile davanti a noi !

Raccomandiamo di non uscire dai tracciati, in quanto il terreno è sdrucciolevole ed è facile scivolare.

Il Primo Fungo di terra di Rezzago (Co) 

Per raggiungere il Fungo Numero 2, dovremo ripercorrere brevemente il sentiero appaena effettuato.

Raggiunto il piccolo bivio si procederà diritto, in discesa, fino a raggiungere un piccolo ponticello in legno dove è visibile poco più avanti il Secondo Fungo di Terra.

La presente zona è ancora più interessante perchè permette di ammirare una parete in erosione con la formazione di altre piccole Piramidi di Erosione (Funghi di Terra).

Il Secondo Fungo di terra di Rezzago (Co)

Formazioni di erosione 

Tabellone indicativo che tratta dei Funghi di Terra di Rezzago

Ritorniamo brevemente sui nostri passi fino a percorrere nuovamente il sentiero protetto dalla recinzione in legno.

Dopo qualche minuto raggiungeremo uno spiazzo erboso con la Chiesetta dedicata alla Madonna dei Morti, la quale sorge proprio edificata adiacente ad un grosso masso erratico.

Chiesa Madonna dei Morti a Rezzago (Co) con il masso erratico 

In questa area sono presenti anche alcuni tavolini da PicNic, ideali come punto di sosta soprattutto nei periodi estivi !

 

Lasciato il prato incontriamo subito la strada asfaltata, la quale dopo aver attraversato un ponticello ci riporta brevemente nei pressi due cartelli che indicavano il Fungo 2/3 e il Fungo 1.

Abbiamo così compiuto un bellissimo percorso ad anello alla scoperta dei Funghi di Rezzago (Co)

 

Una foto conclusiva del percorso con i miei Occhiali Ziel Mod. Cervinia e lenti Ir-Proof Polarizzate:

GiorgioTmkRezzagoZielCervinia 

 

Scoprite i magnifici Funghi di Rezzago (Co) anche attraverso il nostro Video, Buona visione:

Corvatsch Gruppi

 

 

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal:

 


Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Info estese
www.saliinvetta.com