Rifugio Capanna Alpinisti Monzesi da Erve (Lc)

CARATTERISTICHE

Dislivello: 615 mt

Attrezzatura: Scarpe da escursionismo, uno zainetto con qualche bevanda

 

Difficoltà: (?)

Tempo impiegato: 2.00 Ore

DESCRIZIONE

 

 

Il Rifugio Capanna Alpinisti Monzesi è una struttura di proprietà del Cai di Monza che si trova alle pendici del Monte Resegone, una vetta delle prealpi lombarde di 1875 mt. La struttura è ubicata sul lato occidentale del canalone di Val Negra, poco sotto il Passo del Fo.

La nostra partenza di oggi è da Erve, piccolo comune di 700 abitanti che si trova in Valle San Martino in provincia di Lecco. Lo raggiungiamo da una comoda e panoramica strada asfaltata che passa da Calolziocorte (Lc); raggiungere il centro paese è molto facile.

Parcheggio con la mia vettura

Possiamo posteggiare nei numerosi parcheggi, abbiamo veramente l'imbarazzo della scelta e se vogliamo posteggiare il più possibile vicino alla partenza possiamo lasciare la nostra auto in Via Resegone, proprio all'inizio del sentiero.

Lungo il torrente - Via Resegone

Parte terminale di Via Resegone e ultimi parcheggi

Alla fine della sopracitata Via troviamo una rotatoria e dei Cartelli escursionisitici, nonchè diversi pannelli descrittivi relativi al Monte Resegone e alle numerose ascensioni.

Seguiamo l'unico sentierino, superiamo il Torrente Galaveso e proseguiamo in piano.

Prima parte del sentiero

Dopo poche centinaia di metri il sentiero inizia a salire bello deciso per mezzo di una rampa in cemento; niente paura è solo un pezzettino !

Superiamo alla nostra sinistra una costruzione in cemento, dove viene anche indicato il sentiero n. 11 ( quello che dovremo sempre seguire).

Il sentiero si mantiene con pendenza costante fino ad un ponticello in legno, dove viene indicata la direzione per il "Ristoro 2 Camosci", imbocchiamo questa direzione e poco più avanti ( nascoste sotto delle piante) troviamo dei cartelli escursionistici che indicano il Rifugio Capanna Alpinisti Monzesi a 2 ore di cammino.

Passare sul Ponticello

Primi cartelli escursionistici

Proseguendo il sentiero inizia a salire con pendenza costante nel bosco; è impossibile sbagliare in quanto il tracciato è solamente uno ! Poco più avanti ritroviamo dei cartelli escursionisitici, questa volta il Rifugio Alpinisiti Monzesi viene ripetuto in due diverse direzioni : La prima ( la così detta Via classica che passa per Sorgenti San Carlo, che viene indicata proseguendo diritto con un tempo di percorrenza di 1 ora e 45) e una seconda variante che passa dal Pra di Rat ( che permette di raggiungere il Rifugio in 1 ora solamente di cammino, questo percorso è più impegnativo), noi in qesto articolo abbiamo trattato il primo itinerario, ossia quello della Via classica ! C'è anche da aggiungere che nell'ultimo tratto i due percorsi si ricongiungeranno.

Deviazione con i due sentieri

Proseguiamo quindi diritti e di fronte a noi il bosco inizia a diventare più fitto, le pendenze aumentano notevolmente tanto che ben presto guadagnamo del bel dislivello.

In poco tempo raggiungiamo la fonte S. Carlo. Accanto ad un'icona raffigurante il santo c'è questa iscrizione scolpita nel legno: "Passa tranquillamente tra il rumore e la fretta, ma ricorda quanta pace può esserci nel silenzio delle montagne". Qui troviamo anche dei tavoli per sostare, ci troviamo a quota 750 mt.

 

Sorgente San Carlo

Il sentiero riprende a salire questa volta un pochino più dolcemente anche se è solamente la prima impressione, proseguendo sarà anche necessario l'uso delle mani per superare brevi tratti con le rocce. Raggiungiamo un punto dove è necessario oltrepassare il Torrente, prestiamo massima attenzione a non scivolare e proseguiamo.

Parte pianeggiante del sentiero

 

Chiare indicazioni...

Proseguire nella direzione mostrata

Dopo 15 minuti, quasi nella fascia terminale del bosco, troviamo un cartello escursionistico di legno sul quale viene indicata la direzione per il Rifugio a sinistra, mentre Erve a destra, svoltiamo e continuiamo a camminare.

Ultime indicazioni utili

Ormai gran parte del percorso è stato fatto, proseguendo sempre nel bosco con lunghi tratti pianeggianti e brevi rampette troviamo ancora una volta dei cartelli escursionistici, questa volta il Rifugio Capanna Alpinisti Monzesi viene indicato a soli 20 minuti.

Proseguendo troveremo dei nuovi cartelli ( alcuni dei quali indicheranno percorsi differenti) noi ignoriamo a proseguiamo sempre diritti. Mentre il bosco diventa prevalentemente di larici, di fronte a noi iniziamo a scorgere il grande profilo del nostro Rifugio.

Ultima rampetta

Comodamente raggiungiamo il Rifugio Capanna Alpinisti Monzesi, sito alla quota di 1171 mt., al suo esterno sono posizionate tantissime panchine libere dove poter sgranocchiare qualcosa ammirando la vicina vetta del Monte Resegone.

Pochi passi ed ecco il Rifugio

Rifugio Capanna Alpinisti Monzesi - 1173 mt. 

All'interno del Rifugio sono presenti due ampie sale da pranzo e ai piani superiori le camere da letto.

Bancone Bar interno

Una delle due sale da pranzo 

La discesa si effettua sugli stessi passi dell'andata, prestando attenzione in qualche punto ( soprattutto sulle roccette e nei tratti di attraversamento del torrente).

Grazie per la lettura da Giorgio.

 

Qui di seguito vi riportiamo anche il Videotrekking ! Con tutto il percorso descritto e filmato :

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: