Rifugio Capanna Vittoria da Mornico (fraz. Vendrogno) - Lc

CARATTERISTICHE

 

Dislivello: 563 mt.

Attrezzatura: Scarpe da escursionismo semplice

 

Difficoltà: (?)

Tempo impiegato: 1.40 Ore

 

DESCRIZIONE

 

Oggi vi portiamo al Rifugio Capanna Vittoria ( 1538 mt. ) situato presso il nucleo abitativo di Alpe Giumello e alle pendici del Monte di Muggio; quest'ultimo appare con la sua croce di vetta al di sopra della struttura (1799 mt.) . Il Rifugio è raggiungibile sia in macchina ( indicazioni Alpe Giumello) posteggiando a pochi metri nel vicinissimo parcheggio, oppure dal sentiero ( sicuramente più spettacolare e in linea con il nostro sito ) che troverete descritto in queste righe.

 

Raggiungiamo Mornico e posteggiamo presso il parcheggio ( fraz. di Vendrogno) raggiungibile percorrendo la Statale della Valsassina SP 62 fino a Taceno dove imbocchiamo la SP 67 per Margno e Casargo. A Codesino (frazione di Casargo) prendiamo a sinistra la SP 66 di Vendrogno. Superiamo Indovero, Narro e raggiungiamo Mornico, dove alla base del paese troviamo l'ampio parcheggio ( 975 mt.).

Parcheggio all'ingresso di Mornico 

Attraversiamo il caratteristico paesino, con delle bellissime casette sulle quali sono indicati i nomi dei rispettivi proprietari. Immediatamente troviamo dei cartelli escursionistici gialli ( direz Tedoldo e Monte di Muggio ) , li seguiamo in direzione salita.

Attraverso le vie del paese

Cartelli escursionistici 

Ben presto ci lasciamo alle spalle il paese e iniziamo a salire con pendenza abbastanza sostenuta; attraversiamo un prato e nei pressi di un'icona religiosa con una madonnina ci addentriamo nel bosco. Le pendenze si mantengono costanti e poco più avanti ci troviamo di fronte ad un bivio, dove la scelta non è così immediata ( Lornico destra, Tedoldo Sinistra); noi scegliamo la Sinistra.

Attraverso i prati

Bivio, svoltiamo a sinistra 

Dopo pochi minuti incrociamo una strada sterrata carrozzabile percorribile anche dalle auto e di fronte a noi troviamo dei cartelli escursionistici con una freccia ormai scolorita; dobbiamo comunque girare a sinistra e superare dopo pochi metri il ponticello e, successivamente, seguire dei nuovi cartelli nelle immediatezze ( sempre gialli unidirezionali ) che ci indicano un sentierino in salita tra i prati.

Incrocio con strada carrozzabile, svoltare a sinistra verso ponte 

Riprendiamo, dopo un breve tratto di pianura, a risalire con pendenza costante e, trascorsa qualche decina di minuti ( quota circa 1100 mt.), ci addentiamo in un bellissimo bosco di Betulle, la direzione è solamente una e non possiamo sbagliare.

Bosco di betulle 

Superato il tratto suggestivo tra le betulle giungiamo in un prato con alle porte “Le case di Tedoldo” a quota 1195 mt, ci dirigiamo verso le abitazioni attraversandole e nei pressi di una fontana troviamo dei cartelli escursionistici che indicano in salita la direzione per Monte Muggio – Alpe Giumello; siamo nella corretta direzione.

Vista sulle Case di Tedoldo

Case Tedoldo 

Superato anche questo centro abitato il sentiero prende a salire stretto con pendenza accentuata, ora ci troviamo di fronte un bellissimo tratto nel bosco di Abeti; qui le pendenze diventano pressochè pianeggianti.

Nel bosco di abeti 

Terminato il fresco Bosco eccoci davanti ad una fontana con alle spalle un'icona religiosa; ci troviamo a quota 1280 mt. e dobbiamo proseguire con l'unico sentierino disponibile. Ci troviamo ad aggirare una collina, la collina del Matoch.

Fontana con l'icona religiosa 

Una bella visuale sul lago di Como

Il sentierino prende quindi a salire molto forte, tra le rocce e con terreno abbastanza sdrucciolevole; questo è l'ultimo sforzo. Terminata infatti la salita ci troviamo davanti la visuale del Monte di Muggio dove intravediamo anche la croce di vetta e il centro abitato “Alpe Chiaro – 1530 mt.”

Vista sull'Alpe Chiaro

 

Raggiungiamo con poca fatica il centro abitato, incrociamo quindi la strada sterrata carrozzabile che proviene dall'Alpe Giumello e dal parcheggio delle auto e proseguiamo alla nostra destra seguendo un cartello che indica Alpe Giumello a dieci minuti.

Le prime case che incontriamo sono quelle dell'Alpe Giumello, precisamente al di sotto della croce del Monte Muggio, percorriamo ancora qualche decina di metri in piano e dopo una chiesetta ecco di fronte a noi il Rifugio Capanna Vittoria ( 1538 mt.).

Rifugio Capanna Vittoria - 1538 mt. 

Ingresso nel Rifugio

La sala da pranzo

Per il ritorno ripercorriamo precisamente la stessa strada dell'andata senza particolari problemi, se non forse il primo tratto abbastanza ripido tra le rocce.

 

Ed ecco anche il Videotrekking realizzato sull'Intero percorso, Buona visione :

 

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: