Lago del Truzzo e Rifugio carlo Emilio (So)

Il Lago del Truzzo si trova in alta Valle del Torto, laterale della val Chiavenna, ai piedi di cime come il Pizzo del Forato (2967m) e il Pizzo Quandro (3016m). Punto di partenza dell'escursione è la centrale idroelettrica di Olmo (1162m), frazione di S. Giacomo Filippo, raggiungibile con 8km di tornanti dal fondovalle. Ci si incammina lungo la mulattiera che costeggia il perimetro della centrale, salendo inizialmente una rampa di scale e poi proseguendo con pendenza piuttosto lieve. Si raggiunge così in circa 15 minuti il villaggio di Caurga (1294m). Qui il sentiero tende a paerdersi tra le baite e i grossi massi che costellano la radura; si possono comunque seguire le varie tracce che salgono alla vostra destra, per poi reincontrare poco più in alto la mulattiera. D'ora in poi camminerete lungo uno splendido tracciato lastricato di enormi pietre, sempre molto ampio e con moltissimi tornanti utilizzato il secolo scorso per trasportare in quota i materiali di costruzione della diga.I tornanti aiutano a prendere quota nel bosco, diventando via via più ripidi; giunti in prossimità di una pietraia, la si rimonta sul bordo destro per poi attraversarne la sommità nei pressi di una cascata; qui la mulattiera si fa un po' più stretta e sconnessa, ma non presenta nessun problema particolare. Si riprende a salire nel bosco, sempre con regolari tornanti e pendenze incisive. Dopo poco più di un'ora dalla partenza si raggiunge un pianoro con una baita; sopra le nostre teste, in cima alla bastionata rocciosa, spiccano due piloni dell'alta tensione: non illudetevi, la diga è ancora più in alto, manca ancora parecchia strada. Si esce ora dal bosco e si continua a salire con ripidi tornanti per quasi 200 metri; si raggiunge quindi un secondo pianoro, dove troviamo un'altra baita e alcuni ruderi. Ora guardando in alto di fronte a noi riusciamo a intravedere le costruzioni di servizio della diga, ma la salita prosegue. I tornanti rimontano sulla fdestra l'imponente bastionata rocciosa di fronte a noi fino a raggiungere la base di un'ampia pietraia; una lunga diagonale verso sinistra conduce poi ad un'altro pianoro costellato di reperti di archeologia industriale, vecchi edifici di servizio dell'Enel e la stazione di una vecchia ferrovia a cremagliera che risaliva lungo la condotta forzata. Poco oltre si trova l'attuale residenza dei custodi della diga, tutt'oggi abitata, e un'enorme piazzola di atterraggio per gli elicotteri. A questo punto non ci rimane che l'ultima fatica: una lunga scalianta in cemento che aiuta a superare i 60-70 metri che ci separano dalla murata della diga del Truzzo (2080m). Il panorama ora si apre sulla vallata antistante domunata dal Pizzo di Lendine e dal Pizzo quadro, mentre alle nostra spalle, in fondo alla vallata appena risalita, è evidente l'abitato di Chiavenna. Attraversiamo ora la murata per portarci sul lato ovest del lago. Seguiamo ora i segnali sulle rocce, superando alcuni gradoni e portandoci sui dossi ai peidi del Pizzo di Lendine; lasciamo a sinistra il bivio per l'Alpe Lendine e proseguiamo in un tratto pianeggiante. Guadato il torrente, affrontiamo una ripida salita che ci porta alla sommità di una collina, con un ottimo panorama sulla diga e sul Lago del Truzzo. Attraversato un breve pianro costellato di rocce, arriviamo finalmente al piccolo Lago neo, sulla cui sponda opposta scorgiamo il piccolo Rifugio carlo Emilio (2153m). Per raggiungerlo si costeggia la parte orientale del lago superando un breve passaggio su roccia leggermente esposto per giungere infine alla piana antistante il rifugio. Il Rifugio carlo Emilio è un semplice bivacco,, di norma chiuso, le cui chiavi possono essere chieste al sig. Geronimi a Chiavenna (tel. 0343 33069 - 347 4687115)

{mosmap width='100%'|height='620px'|msid='209795573041370150681.0004afb5bf366f65ffe47' }

 

.L'inizio della mulattiera

Vista verso il Pizzo di Prata

Caurga

Un tratto della mulattiera

Alpe Cornera

Sguardo verso il fondovalle

La mulattiera tra le rocce

Alpe Cornera

Murata del Lago del Truzzo

Lago del Truzzo

Lago Nero

Rifugio Carlo Emilio

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: