Rifugio Laghi Gemelli da Valcanale (Bg)

 

 

CARATTERISTICHE:

Dislivello: 1050 metri

Attrezzatura: Scarponcini da escursionismo e indumenti/cibo nello zaino

Difficoltà:  (?)

Tempo impiegato: 3,30 Ore

DESCRIZIONE:

 

 

Questo itinerario si svolge in alta Val Seriana, più previsamente nella valle laterale di Valcanale. In auto la zona è raggiungibile tramite l'autostrada A4 uscita Bergamo, da qui si prende la provinciale della Val Seriana in direzione di Gromo (Bg), raggiunto Ponte Seghe (Bg) svoltiamo alla nostra sinistra seguendo per Valcanale

Superato il piccolo borgo di Valcanale (1115m), la strada si interrompe ed ha inizio la carrozzabile che risale nel bosco (Sentiero 220), con pendenze a tratti anche importanti. Il tracciato non presenta alcuna difficoltà eccezion fatta per la pendenza di alcuni tratti, rimanendo comunque molto largo e battuto; in circa 40 minuti si giunge così al limite del bosco e al Rifugio Alpe Corte (1410m), dove la vallata si apre sulle cime che la circondano, tra cui a sud spicca il Pizzo Arera (2512m).
Si prosegue lungo il sentiero che ora da strada carrozzabile si trasforma in semplice traccia che risale il torrente dopo averlo attraversato con un piccolo ponte. Ora la pendenza si fa più decisa e, giunto alle pendici di un ripido dosso, il sentiero si inerpica con tornanti regolari, che aiutano a prendere quota conducendo alle Baite Corte di mezzo (1669m).

Rifugio Alpe Corte

Sentiero dopo il rifugio

Baita Corte di Mezzo

Si percorre a questo pèunto il pianoro tra i prati per poi riprendere a salire un ulteriore dosso erboso che conduce alla Baita Corte Alta (1885m), a circa un'ora e 30 di cammino dal Rifugio.

A questo punto inizia ad intravedersi il solco del Passo dei Laghi Gemelli. Si prosegue tra prati ed alcune rocce fino a percorrere poi un lungo traverso sul lato occidentale della valletta sommitale che sbuca quindi al passo (2139m). Da qui si ha la migliore veduta sui Laghi Gemelli sottostanti, specchio d'acqua che pare formato da due invasi uniti nella parte centrale, e che riporta alla memoria antiche leggende.

A questo punto inizia la discesa lungo un sentiero ben marcato, dapprima con tornanti e poi con un mpio traverso che conduce al fondovalle sul lato occidentale del lago. Da qui, una serie di saliscendi , costeggiando l'invaso, conduono al Rifugio Laghi Gemelli (1968m), a circa 3 ore e mezzo di cammino da Valcanale.

Durante la stagione primaverile è necessario fare attenzione in questo ultimo tratto, totalmente esposto a nord, in quando il sentiero può essere ancora ricoperto dalla neve; in questi casi è utile dotarsi di ramponi, data la farte pendenza dei traversi che si devono superare, che cadono a picco sulle acque del lago.
Il percorso di ritorno avviene lungo il medesimo itinerario dell'andata.

Baita Corte Alta

L'intaglio del Passo Laghi Gemelli

Laghi Gemelli

Rifugio Laghi Gemelli - 1968 mt.

Vi lasciamo anche a due riprese aeree effettuate con un Drone :

Vista aerea con il Drone del Rifugio Laghi Gemelli

Vista aerea con il Drone della Diga dei Laghi Gemelli 

 


 

Commenta questo Articolo :
Solo gli utenti Registrati possono inserire e visualizzare i commenti sugli articoli

Effettua Il Login qui a lato oppure Clicca qua per Registrati


 

Accedi

Effettua il Login:

Nome utente*
Password : *
Ricordami

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 

Condivimi Su :

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: