Rifugio Andolla da Cheggio (Vb)

 

Dal centro abitato di Antronapiana, si imbocca la stretta strada che conduce all'Alpe Cheggio (1500m): circa sei chilometri di tornanti ci fanno risalire lungo il crinale sinistro orografico della Valle Antrona fino a raggiungere il piccolo ed affascinante villaggio, con le sue baite molto curate. Nei pressi della diga si parcheggia l'auto e ci si incammina. Risalita la murata possiamo ammirare i colori del Lago Alpe dei Cavalli (1490m); attraversiamo la diga a ci portiamo sul suo versante meridionale. Ci inoltriamo lungo il sentiero, inizialmente pianeggiante nel bosco di larici; dopo poco iniziano una serie di saliscendi che percorrono il versante roccioso, trovandoci spesso a picco sul lago: il sentiero è però molto ampio e spesso protetto sul ciglio con ringhiere. In circa venti minuti abbiamo raggiungo l'altro capo del lago, nei pressi dell'Alpe Gabbio. Superato un ponte, risaliamo con qualche tornante, per poi tornare in piano attraversando un grande prato. Continuiamo sulla sinistra orografica del torrente Loranco, in leggera salita, fino a raggiungere una pietraia che scende dal pendio alla nostra destra, dove si trova anche una piccola baita abbandonata. Il Rifugio Andolla si intravede in alto di fronte a noi, ma è ancora lontano; inoltre ora inizia la parte più impegnativa. Seguiamo i segnavia nella pietraia risalendo il versante, inizialmente con pendenza poco accentuata. Attraversiamo con semplici guadi un paio di torrenti fino a raggiungere una sella tra due speroni rocciosi. Siamo ora nella parte centrale della Val Loranco, mentre di fronte compaiono le cime della testata della valle. Continuiamo sulla mulattiera, percorrendo una serie di ripidi tornanti su fondo lastricato con grossi massi, spesso disposti a mo di gradini. La salita è molto impegnativa e dopo circa mezz'ora dalla baitella raggiungiamo un pianoro, dal quale il rifugio sembra molto vicino, ma è una pura illusione. Attraversiamo in piano e poi affrontiamo un'altra pietraia, dove è necessario fare attenzione ai segnavia. Risaliamo leggermente sul versante a destra per poi attraversare il torrente e rimontare infine il colle erboso su cui si trova il Rifugio Andolla (2060m), dal quale si gode del panorama di tutta la testata della Val Loranco, dominata dal Pizzo di Andolla (3656m).

L'Alpe Cheggio

Lago dell'Alpe dei Cavalli

Sentiero che costeggia il lago

Sentiero nella bassa Val Loranco

Lungo la salita si intravede il Rifugio Andolla

Val Loranco

Rifugio Andolla

 

Ecco Il VideoTrekking della nostra escursione, Buona visione  :

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: