Rifugio Stevia - Troi San Silvester (Bz)

Questo itinerario permette di raggiungere il bellissimo Rifugio Stevia, incredibile balconata panoramica sull'alta Val Gardena, senza particolari difficoltà: è tuttavia necessario segnalare che il percorso di salita è molto ripido e, nonostante la manutenzione perfetta del sentiero, potrebbe dare qualche problema a chi soffre di vertigini, soprattutto nel tratto della Forcella San Silvestro e nel passaggio successivo fino al rifugio, dato che il tracciato passa a filo dei precipizi che danno sulla vallunga. Dalla frazione Daunëi di Selva Val Gardena, risaliamo in circa mezz'ora la verde collina dove sorge il Rifugio Juac (1903m). Pochi metri prima del rifugio, prendiamo la deviazione ben segnalata sulla destra (sentiero n.17) ed entriamo nel bosco. Per circa un quarto d'ora si sale con pendenza molto dolce, poi, raggiunta la base della parete rocciosa della Steviola, iniziamo un traverso verso destra e la pendenza aumenta. In breve dobbiamo affrontare dei tornanti molto ben tracciati, per poi proseguire su un altro traverso. Degli scalini in legno ci conducono in una strettoia tra due rocce: a questo punto inizia la parte più impegnativa. Il sentiero rimane sempre piuttosto largo, ma sulla destra la sensazione di vuoto è notevole. Risaliamo inizialmente con alcuni ripidi gradoni e tornanti, dopodiché attraversiamo un canalone e riprendiamo a salire, sempre molto ripidamente, fino ad incontrare un cancello in legno per il bestiame. Superato questo, altri due tornanti ci conducono alla piccola Forcella San Silvestro (2280m) Vallunga. Una serie di stretti tornanti ci fanno poi prendere un po' di quota, mentre ormai vediamo il rifugio davanti a noi. Un altro traverso sul precipizio conduce sotto il pianoro dove sorge il Rifugio Stevia (2312m), che si raggiunge con un comodo tornante. Il piccolo rifugio, recentemente ristrutturato, è molto accogliente ed i gestori estremamente simpatici. Per la discesa, oltre a questo itinerario, è possibile percorrere il sopra citato Troi Palota fino a Selva oppure risalire i pascoli della Stevia fino alla Furcela dla Piza e da li scendere il ripido ghiaione fino al Rifugio Firenze: questi ultimi itinerari, estremamente ripidi, sono però sconsigliati per la discesa.

La Forcella di San Silvestro vista dal Rifugio Juac

Il sentiero nel bosco

Passaggio tra le rocce

Ripidi gradoni nei pressi della Forcella San Silvestro

Il sentiero sull'orlo del precipizio dopo la forcella

Malga Stevia e Rifugio Stevia

Rifugio Stevia

LogoAlpeTeglio

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: