Lago Cavia e Rifugio Laresei

L'itinerario ha inizio nel parcheggio della funivia San Pellegrino - Col Margherita, seguendo la cartellonistica recentemente rinnovata. Imbocchiamo li sentiero che percorre la "variante facile" della pista da sci del Col Margherita e iniziamo a risalire con pendenza costante. Dopo poco incontriamo alcune rampe più ripide, fino a raggiungere un impegnativo tornante verso destra. Arriviamo al limite del bosco ed entriamo in un ambiente roccioso. Ad un bivio abbandoniamo la pista da sci e prendiamo il sentiero di sinistra, sempre seguendo le indicazioni. Ancora una breve salita, un altro tornante e torniamo ad incrociare la pista. Ormai ci siamo quasi, dopo circa mezz'ora di cammino il tracciato spiana e raggiungiamo una piccola sella, dove affacciandoci sul lato opposto possiamo vedere l'invaso del lago. Scendiamo per il sentiero che attraversa i prati e qualche roccia fino a raggiungere in circa quindici minuti la murata della diga del Lago Cavia (2102m), che attraversiamo, fino ad arrivare alla sterrata sul lato opposto. Prendiamo a destra, superiamo una stazione di una seggiovia invernale, e iniziamo a salire nuovamente, con pendenza piuttosto dolce. Raggiungiamo in breve la Forcella Pradazzo, dove incontriamo i sentiero che provengono dal Passo Valles e dal Col Margherita. Prendiamo a sinistra e proseguiamo la salita, sempre su sterrato, con un ampio tornante. Raggiunta la sommità del dosso erboso, incontriamo un'altra stazione di una seggiovia invernale; prendiamo a destra e in dieci minuti raggiungiamo il panoramico Rifugio Laresei (2250m), dalla cui terrazza si gode di una meravigliosa vista sul gruppo delle Pale di San Martino e del Focobon.

Il Col Margherita dalla partenza del sentiero

Il sentiero di salita con le Cime di Costabella sullo sfondo

Lago Cavia con le Pale di San Martino sullo sfondo

Lago Cavia

Rifugio Laresei

Panorama dal Laresei verso Civetta e Pelmo

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: