Dolomiti senza Confini - Versante Sud

Titolo: Dolomiti senza Confini

Autore: Daniel Rogger

Casa Editrice: Versante Sud Logo della Casa Editrice di Versante Sud

Genere e Breve descrizione: Guida che presenta "Dolomti senza Confini", la famosa Alta Via Ferrata di 9 Giorni, che tocca ben 2 Nazioni, 3 Province e 17 Rifugi ! 

Prezzo al pubblico : 19,50 euro

 

Dolomiti senza Confini di Versante Sud - copertina e cartina

"Dolomiti Senza Confini" è un'alta Via Ferrata che in 9 tappe giornaliere unisce confini Regionali e di Stato (2 Nazioni, 3 Province e ben 17 Rifugi) !

Come spiega infatti Reinhold Messner nella prefazione della Guida, il percorso è stato inaugurato nel 2018 e costituisce ad oggi uno dei percorsi ad anello tra i più belli al Mondo.

 

La location è quella della Dolomiti di Sesto, con lo scenario delle Tre Cime di Lavaredo e altri straordinari ambienti di alta Montagna, luoghi riconosciuti anche come Patrimonio Mondiale dell'Unesco.

Questo itinerario ad Anello si sviluppa lungo ben 12 Vie Ferrate e raggiunge 17 Rifugi, i quali vengono utilizzati come principale base di appoggio per questo lungo itinerario in Alta Montagna

Si tratta senza dubbio di un percorso destinato ad Alpinisti già abbastanza esperti, come viene infatti spiegato nella prefazione del Testo, occorre valutare bene le condizioni del percorso, inoltre l'ambiente selvaggio (i solo Rifugi sono dei punti di appoggio) presuppone un attenta valutazione del materiale e dell'equipaggiamento tecnico.

 

La Guida "Dolomiti senza Confine" nasce proprio con l'intento di presentare e descrivere nel dettaglio questo straordinario itinerario.

L'Autore è Daniel Rogger, Guida Alpina che da anni lavora nella zona delle Dolomiti di Sesto. Per Daniel questi sono i luoghi dell'infanzia, da piccolo i suoi genitori gestivano infatti il Rifugio Pin di Cengia, quindi sicuramente meglio di lui nessun altro può presentarci nel dettaglio questo progetto.

 

Dolomiti Senza Confini è anche un percorso dall'alto valore Storico, su questi terreni si sono infatti disputati durante la Prima Guerra Mondiale sanguinolenti combattimenti tra le truppe Italiane e quelle Austriache.

I confini montuosi delle Dolomiti furono allestiti con scale e passerelle, i quali sono stati di recente restaurati e costituiscono parte del percorso di "Dolomiti senza Confini"

Da qui è anche bel chiaro il messaggio e il valore di questo progetto, eliminare le barriere e aprire i confini alla scoperta di questi straordinari percorsi

Dolomiti senza Confini di Versante Sud - capitolo sulla sicurezza 

Nella Guida viene anche dedicato un capitolo ai Suggerimenti importanti e Informazioni Generali.

Ovviamente per la pianificazione di un percorso così impegnativo, che richiede una permanenza di circa 9 giorni in ambiente di alta Montagna, occorre un attento studio sul Materiale ed Equipaggiamento necessario. L'autore ci fornisce anche i principali Contatti dei Rifugi e i Siti meteo più attendibili per monitorare le previsioni !

Dolomiti senza Confini di Versante Sud - Rifugi e punti di appoggio 

Nelle pagine successive si passa poi al cuore della Guida, chiaramente la presentazione di tutte le 9 giornate per compiere l'intero percorso.

Ricordo che l'Autore ha anche fornito delle varianti e differenti possibilità per accorciare l'anello, percorrendone sono una piccola parte (di circa 3/4 giorni) con difficoltà alpinistiche e organizzative minori

Per ogni giornata vengono date le informazioni generali (dislivello, tempistica ecc ecc) e chiaramente viene descritto nel dettaglio tutto il percorso !

Molto interessanti sono anche dei consigli che l'autore ci fornisce in caso di brutto tempo o affaticamento fisico, varianti della tappa da adottare in caso di necessità !

Dolomiti senza Confini di Versante Sud - Tappa giornaliera

Dolomiti senza Confini di Versante Sud - Tappa giornaliera 

Dal punto di vista grafico sono disponibili diverse immagini sulle quali sono state tracciate le linee e i percorsi da seguire, perfetto strumento per valutare e studiare anche da casa ogni singola tappa !

Molto interessante è anche la presenza di una cartina di dettaglio della zona, in scala 1:25.000, quindi molto dettagliata, sulla quale è stato tracciato tutto il nostro giro ad anello con identificate le tappe e tutti i punti di appoggio !

 

In conclusione valutiamo molto positivamente questo testo !

Una Guida assolutamente necessaria per chi avrà il piacere di percorrere interamente o in parte questo itinerario.

Buona montagna a tutti !

Rifugio Diavolezza

 

 

 

I nostri Partner :

 

 


Questo contenuto si è rivelato utile ? E' sicuramente la cosa fondamentale, ma se vuoi ringraziarci ulteriormente puoi fare una donazione libera ! Grazie di cuore

Paypal: